Redazione

Chi sono gli Afterhours

Chi sono gli Afterhours

Chi è e perché è famoso il gruppo italiano degli AfterhoursGli Afterhours sono un gruppo musicale italiano rock formatosi a Milano nella seconda metà degli anni ottanta.L’ESORDIONascono ufficialmente nel 1986 da un’idea di Manuel Agnelli e scelgono di cantare in lingua inglese. Agli ini…

21 Maggio 2016 16.49

Like me!

Chi è e perché è famoso il gruppo italiano degli Afterhours

Gli Afterhours sono un gruppo musicale italiano rock formatosi a Milano nella seconda metà degli anni ottanta.

L’ESORDIO

Nascono ufficialmente nel 1986 da un’idea di Manuel Agnelli e scelgono di cantare in lingua inglese. Agli inizi il gruppo è composto da Paolo Cantù alla chitarra, Lorenzo Olgiati al basso, Alessandro Pelizzari alla batteria, poi sostituito da Max Donna. L’esordio avviene con il 45 giri My bit boy del 1987, seguito, un anno più tardi, dall’LP All the Good Children Go to Hell, entrambi prodotti e diffusi dalla Toast Records.

IL PASSAGGIO ALLA LINGUA ITALIANA

Nel 1995 la svolta e la decisione di cantare in lingua italiana. Nel 1995 con l’album Germi emergono chiaramente le caratteristiche tipiche che faranno la fortuna della band. Nel 1997, la band produce quello che molti considerano il loro capolavoro: Hai paura del buio?, pubblicato dalla Mescal, è un lavoro più eclettico di Germi. Il 13 maggio 1999 il nuovo album Non è per sempre, cambia direzione rispetto ai due album precedenti: il suono meno ruvido e aggressivo e l’entrata di violini e violoncello.

OGGI

L’attuale formazione è composta da Manuel Agnelli, leader e voce del gruppo, Roberto Dell’Era (basso), Rodrigo D’Erasmo (violino) e Xabier Iriondo (chitarra).

Il nuovo album (Folfiri o Folfox) è previsto per il 10 giugno 2016 e sarà un doppio con 18 brani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *