Pesce

Come autorizzare un app su iPhone

Come autorizzare un app su iPhone

Ecco tutto quello che c’è da sapere su come autorizzare un app su iPhone

05 Marzo 2019 16.36

Like me!

Può capitare di voler copiare un’applicazione dal PC all’iPhone, ma di non riuscirci a causa del messaggio che informa che l’operazione ‘non è autorizzata’.

Potrebbe capitare di negare l’accesso alla fotocamera o al microfono per sbaglio. Andiamo, dunque, a scoprire nel dettaglio come autorizzare un app su iPhone.

Autorizzare app su iPhone

Per autorizzare un app su iPhone, bisogna andare sulle impostazioni di iOS, autorizzando lo sviluppatore dell’app in questione e, di conseguenza, rendere eseguibile l’app.

Per autorizzare uno sviluppatore, bisogna andare su Impostazioni, poi su Generali, su Gestione dispositivo e, ancora, premere sull’indirizzo email, o nome, dello sviluppatore.

Leggi anche 'Come ripristinare un iPhone'

A questo punto, premere su Autorizza ‘indirizzo email o nome dello sviluppatore’ e poi su Autorizza.

Fatta questa procedura, sarà possibile eseguire l’app che è stata installata sul PC e che prima non era eseguibile.

Gestire autorizzazioni app

Nel caso in cui si voglia rendere l’app di nuovo non eseguibile, andare su Impostazioni, su Generali, su Gestione dispositivo, poi su ‘indirizzo email o nome dello sviluppatore’ e premere su ‘Elimina app’.

Per regolare le autorizzazioni delle app sul proprio iPhone, in generale, non bisogna fare altro che accedere alle Impostazioni del sistema operativo e cliccare sull'applicazione che interessa.

Leggi anche 'Come fare backup iPhone'

Se, ad esempio, per sbaglio si è tolta l’autorizzazione della fotocamera per l’app Instagram, bisogna accedere alle impostazioni dell’app per poi spostare il tasto su ON e OFF per abilitare o disabilitare l’accesso alla fotocamera e al microfono da parte dell’app selezionata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *