Ilenia Pesce

Come cucinare gli gnocchi di riso cinesi

Come cucinare gli gnocchi di riso cinesi

Ecco tutto quello che c’è da sapere su come cucinare gli gnocchi di riso cinesi

13 Marzo 2019 15.21

Like me!

Gli gnocchi di riso sono senza dubbio uno dei prodotti orientali più venduti. Si tratta di un prodotto secco che deve essere reidratato in acqua prima dell’utilizzo.

Ma andiamo a scoprire nel dettaglio come cucinare gli gnocchi di riso cinesi.

Gnocchi di riso cinesi: come si preparano?

Come detto prima, bisogna prima mettere in ammollo gli gnocchi di riso cinesi in acqua fredda. Può bastare tenerli in acqua una notte, in modo da prepararli poi all’ora di pranzo. Una volta tenuti in ammollo, bisogna scolarli e metterli in una padella con diversi ingredienti.

Leggi anche 'Come preparare gli gnocchi'

Nello specifico, per 100 gr di gnocchi di riso servono:

  • 1 zucchina tagliata a listarelle,
  • germogli di bambù in scatola,
  • cipolla,
  • zenzero,
  • salsa di soia,
  • 1 carota tagliata in modo sottile,
  • olio evo,
  • olio di sesamo,
  • semi di sesamo.

Procedimento

La prima cosa da fare è scaldare un cucchiaio di olio evo nel wok, per poi aggiungere lo zenzero e la cipolla, tagliati finemente. Far soffriggere per un minuto a fiamma alta, in modo che lo zenzero sprigioni l’aroma.

Leggi anche 'Come fare gli gnocchi di patate'

Unire, a questo punto, la carota e la zucchina, per poi far cuocere per qualche minuto con il coperchio. Trascorso il tempo necessario, non resta che aggiungere anche gli gnocchi di riso, i germogli di bambù, la salsa di soia e i funghi neri cinesi. Continuare con la cottura per altri 5 minuti.

Prima di servire, aggiungere un cucchiaio di olio di sesamo e dei semi di sesamo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *