Marzia Colla

Come disegnare un fiore

Come disegnare un fiore

Quale metodo usare per disegnare un fiore semplice come struttura ma grazioso nell’insieme

03 Gennaio 2019 10.36

Like me!

Il disegno è sempre stato una delle tante tecniche pittoriche personali, cioè l'arte di tracciare sulla carta quel che gli occhi vedono, anche se non è sempre uguale per tutti.

Infatti, la percezione della realtà viene modificata spesso da persona a persona.

Disegnare un fiore però rappresenta uno dei primi approcci con i colori e la matita che tutti i bimbi del mondo hanno dovuto affrontare da piccoli e di conseguenza è il tema più semplice, apprezzato, noto e affascinante che abbia mai incuriosito così tanto la pittura in generale.

Un soggetto elementare e complesso nello stesso tempo.

Leggi anche: Come disegnare una rosa

Come fare un bel fiore

Per coloro che non hanno una vena artistica è meglio optare per due cerchi usando la matita. Ossia, tracciare un cerchietto che rappresenta il cuore della margherita e un cerchio più grande al di fuori di quello piccolo che servirà da limite per tutti i petali da disegnare.

Quindi, iniziare con il primo petalo partendo dal cerchietto fino ad arrivare al cerchio più grande, poi di fianco aggiungerne un altro e un altro ancora per formare l'intera corolla. Ora sarà sufficiente dipingere di giallo il cuore del fiore  e sfumare un poco di rosa sulla punta dei petali. Per finire, prendere il pastello verde e scendere dal fiore con un gambo semi dritto ornandolo di alcune foglie.

Ti potrebbe interessare anche: Come disegnare un leone

Il disegno di un fiore

Per ottenere un fiore grazioso e molto simile alla realtà lo si disegna immaginando o ricordando oppure copiando per esempio una rosa vera posta davanti, sul tavolo. Le sfumature che si possono evidenziare varieranno a seconda della luminosità e del colore stesso del fiore in questione.

Partendo con un piccolo ovale a cerchio ecco l'inizio di una rosa, al quale aggiungere poco alla volta e tutto intorno altri piccoli petali che diventeranno sempre più grandi e rivolti verso l'esterno. Il gambo con qualche spina e le classiche foglioline completeranno il lavoro. 

Si può decidere di sfumare il fiore con la matita oppure con i pastelli o altri colori tipo acquarello, a olio o altro. Inoltre, si può anche dipingere uno sfondo seguendo la fantasia oppure posizionare la rosa in un vaso o lasciarla adagiata in piano all'interno del disegno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *