Ubaldo Cricchi

Come fare simulazione pensione Inps

Come fare simulazione pensione Inps

Con lo strumento di simulazione pensione Inps si può conoscere il probabile importo dell'assegno.

09 Agosto 2017 10.44

Like me!

Per avere un'idea su quale potrà essere l'importo dell'assegno mensile della propria pensione è possibile sfruttare lo strumento online messo a disposizione dell'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale; ecco come fare la simulazione della pensione Inps, a cosa serve e chi può usufruire di questo servizio.

Chi può usare il servizio e a cosa serve

Tra le pagine web del portale ufficiale dell'Inps (più precisamente nella sezione Tutti i servizi) è disponibile lo strumento La mia pensione futura: si tratta di un simulatore che consente di sapere quale sarà la pensione che si riceverà una volta giunti al termine dell'attività lavorativa; il calcolo viene effettuato basandosi su tre varianti fondamentali, ovvero retribuzione o reddito, età e storia lavorativa.

Possono fare la simulazione della pensione Inps con questo strumento i lavoratori iscritti al Fondo pensioni lavoratori dipendenti, alla Gestione separata, alla Gestione Dirigienti di aziende industriali o agli altri fondi e gestioni che sono amministrate dall'Inps. Il simulatore consente di controllare i contributi versati (e comunicare eventuali errori), conoscere la data in cui si raggiungerà il diritto alla pensione anticipata o di vecchiaia, calcolare l'importo stimato dell'assegno mensile e calcolare il probabile tasso di sostituzione (ovvero il rapporto tra ultimo stipendio e prima rata di pensione).

Come fare la simulazione della pensione Inps

In più la simulazione può essere fatta scegliendo tra diversi possibili scenari: si può ad esempio scoprire quale potrebbe essere l'incidenza sull'importo dell'assegno di eventuali modifiche della retribuzione e si può verificare gli effetti di un posticipo della data di pensionamento. Per accedere al servizio di simulazione della pensione Inps bisogna essere in possesso del codice Pin o dello SPID.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *