Redazione

Come prepararsi al test di professioni sanitarie

Estate prima degli esami: cosa studiare per il test delle Professioni SanitarieFisioterapisti, logopedisti, dietisti, ostetrici, terapisti igienisti dentali, infermieri pediatrici, tecnici della riabilitazione psichiatrica, podologi, ortottisti, tecnici ortopedici, educatori professiona…

29 Giugno 2015 09.20

Like me!

Estate prima degli esami: cosa studiare per il test delle Professioni Sanitarie

Fisioterapisti, logopedisti, dietisti, ostetrici, terapisti igienisti dentali, infermieri pediatrici, tecnici della riabilitazione psichiatrica, podologi, ortottisti, tecnici ortopedici, educatori professionali, terapisti occupazionali e assistenti sanitari sono figure professionali molto richieste dal mercato del lavoro. Numerosi sono anche gli studenti che si candidano a seguire i corsi di laurea triennale finalizzati alla formazione di questi professionisti della sanità. Molto frequentato diventa, dunque, il test di ingresso, per il quale occorre prepararsi al meglio se si intende  sbaragliare l’imponente concorrenza.

Quando si svolge il test

La data fissata per tutta Italia è il 4 settembre 2015, giorno in cui , tutti i candidati saranno chiamati a “guadagnarsi” un posto nelle aule dei corsi di una della professioni sanitarie.

Su cosa prepararsi

La prova di ammissione, che l’anno scorso è stata superata da un candidato su tre, offre 100 minuti per rispondere a 60 domande con risposta multipla. La suddivisione dei quesiti in aree tematiche è la seguente:

  • ragionamento logico: 23 domande
  • cultura generale: 4 quesiti
  • biologia: 15 domande
  • chimica: 10 domande
  • matematica e fisica: 8 quesiti

Come per ogni test di ammissione, non è possibile conoscere con esattezza gli argomenti di studio ma, almeno per quanto riguarda le materie tecniche, basterà avere una buona preparazione sui programmi ministeriali svolti durante l’ultimo anno di liceo. La cultura generale è un argomento molto vasto ma, la buona conoscenza dei fatti di attualità può essere un’alleata fedele. Per quanto riguarda la logica, invece, solo l’allenamento può dare buoni risultati e l’unico consiglio utile è quello di scegliere, come vicino di ombrellone un manuale Alpha test su cui mettersi alla prova quotidianamente durante tutta l’estate.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *