Assunta Dagnone

Come rassodare le braccia

Come rassodare le braccia

Avere braccia ben definite è semplice con la giusta idratazione della pelle e alcuni esercizi da fare anche in casa

27 Febbraio 2019 21.26

Like me!

Le braccia sono fra le parti del corpo che tutti desiderano avere toniche e in forma, come le gambe o gli addominali.

In realtà però esistono diversi fattori che fanno perdere tono ai muscoli, come gli sbalzi di peso, l’avanzare dell’età o la scarsa attività fisica.

Leggi anche "allenamento per far crescere i bicipiti"

Idratare prima di tutto

Di solito gli accumuli di grasso vanno a depositarsi proprio in questo punto del corpo, dove la pelle è molto delicata, oltre che sottile. Per questo è necessario mantenere una corretta idratazione della cute delle braccia.

Per cui il primo step per evitare che diventino flaccide, è idratare. Dopo la doccia, si applica dell’olio di mandorla puro, massaggiando per riattivare la circolazione.

Allenamento fai da te

Per tonificare i muscoli delle braccia, il nuoto è un’attività fisica molto valida, soprattutto scegliendo lo stile libero e la rana.

Anche senza iscriversi in palestra o avendo a disposizione degli attrezzi costosi, ci si può allenare con quello che si trova in casa.

Utilizzando come pesetti delle semplici bottiglie d’acqua, si regola il carico come più si preferisce, aumentando il peso man mano che ci si allena.

Durante la settimana sarebbe meglio seguire una certa regolarità negli esercizi, rispettando un programma che preveda intorno ai 5 allenamenti settimanali.

Come rassodare e perdere peso

Nello specifico si lavora sui tricipiti, sui bicipiti, sulle spalle, sulla rotazione dei polsi, sulla definizione dei muscoli con lo stretching.

Se oltre ad avere una muscolatura più definita e armoniosa, l’intento è anche quello di perdere peso, va aggiunto anche il lavoro aerobico.

Una camminata veloce, un giro in bicicletta o una corsa, o in alternativa 40-50 minuti di cyclette o tapis roulant.

Leggi anche "come farsi muscoli in poco tempo"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *