Pesce

Come togliere puzza di pesce in casa

Come togliere puzza di pesce in casa

Ecco tutti i rimedi e i suggerimenti su come togliere puzza di pesce in casa

21 Agosto 2018 16.11

Like me!

La frittura di paranza, oppure un buon risotto di pesce, può lasciare un odore sgradevole in cucina anche dopo aver mangiato. Soprattutto se il pesce non è fresco, l’odore diventa particolarmente forte. Andiamo a scoprire dunque come togliere puzza di pesce in casa.

Rimedi per togliere l’odore sgradevole

La prima cosa da tenere a mente è che, quando si cucina del pesce, bisogna lavare per bene tutto quello che è stato usato (pentole, piastrelle, piatti, ecc).

Leggi anche grigliata di pesce cosa comprare

Ogni residuo deve essere tolto e sgrassato con detergenti appositi che servono ad eliminare anche gli odori. A tal proposito, è consigliato l’utilizzo dell’aceto e del limone, anche se diluiti in acqua calda.

Rimedi fai da te

Purtroppo molto spesso può capitare che, nonostante la pulizia, l’odore sgradevole rimanga nell’aria. In questo caso, bisogna assicurarsi di aver buttato la spazzatura. Ma se neanche in questo caso l’odore va via, allora si consiglia di far bollire acqua e aceto nella stanza.

Leggi anche perchè i pesci rossi diventano bianchi

Nel frattempo, aprire anche le finestre per far passare l’aria. In alternativa, si può far bollire olio di lavanda, o di limone, insieme all’acqua. Infine, una buona soluzione può essere anche cuocere in forno un dolce o dei biscotti. L’aroma si diffonderà coprendo l’odore di pesce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *