Severini

Come unire due foto con Photoshop

Come unire due foto con Photoshop

le differenti soluzioni per ottenere un’immagine unica da due foto

22 Febbraio 2019 12.09

Like me!

Le ultime tecnologie offrono moltissimi strumenti per modificare le foto, ma spesso sono anche difficili da utilizzare, se non addirittura proibitive.

Oggi chiunque è abituato a scattare e ritoccare delle foto, tuttavia spesso si tratta di non addetti ai lavori, che hanno bisogno di applicazioni facili ed intuitive.

In questo senso, Photoshop rimane una delle soluzioni migliori per effettuare operazioni semplici ma dagli ottimi risultati, come ad esempio l’unione di due foto.

Leggi anche "I migliori plug-in per Photoshop"

Come si uniscono le foto su Photoshop

Ovviamente la prima cosa da fare è installare Photoshop. Se non lo si è ancora fatto, basta andare sul sito ufficiale e seguire i passaggi indicati. È possibile utilizzare da subito la versione a pagamento, oppure ricorrere alla versione di prova gratuita, che rimarrà disponibile per una settimana.

Le operazioni possono essere effettuate sia dal computer che da un cellulare, ma sarebbe consigliabile utilizzare un computer, per rendere tutto ancora più semplice.

Per affiancare due foto serve andare sul menu file, in alto a sinistra, e selezionare la possibilità di automatizzare il processo attraverso Photomerge; a questo punto, si apre la classica cartella da cui selezionare le due foto che si vogliono unire. In pochi secondi Photoshop dovrebbe essere in grado di fondere le due immagini in una sola, allineando nel modo migliore i diversi margini.

Al termine dell’operazione, sarà possibile salvare il risultato nella cartella che si preferisce.

Leggi anche "Come creare una GIF animata con Photoshop"

Nel caso si notassero delle imperfezioni o non si fosse completamente soddisfatti, si potrà ricorrere allo strumento taglierina, per rifinire i diversi bordi, oppure sfruttare il pennello per riempire le eventuali parti mancanti.

Per i più esperti, si potrebbe anche tentare di creare l’immagine manualmente, andando a far combaciare i margini delle due foto di partenza. Questa operazione richiede estrema precisione e, come è facile intuire, le dimensioni delle foto devono essere identiche, quindi vanno controllate ed aggiustate in precedenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *