Cosa dire dopo un grazie

Come rispondere ad un grazie in un contesto formale o informale

31 Maggio 2017 03.50
Like me!

Spesso ci si trova impreparati di fronte alle formalità. E' quello che succede in una società in cui la gentilezza e le buone maniere sono state ormai sostituite dalla fretta e dall'individualismo. A volte capita, così, di ricevere un "Grazie" e di non sapere come rispondere. Eppure, il galateo offre moltissime opzioni per rispondere in modo formale e non ad un ringraziamento. Vediamo quali sono.

Rispondere ad un grazie in modo formale

Se il "Grazie" arriva da una persona che si conosce poco o niente o, se, comunque, ci si trova in un ambiente formale come in un contesto lavorativo, le possibilità di risposta sono le seguenti:

  • Prego
  • Si figuri
  • Si immagini
  • E' un piacere
  • Non c'è di che

Rispondere ad un grazie in modo informale

Se a dire il "Grazie" è un amico o un parente, allora, si può rispondere in modo più amichevole e meno formale ma, pur sempre, con educazione ed un po' di dolcezza. Ecco le possibili forme da usare per rispondere ad un "Grazie" ricevuto in un contesto informale:

  • Figurati!
  • Ma ti pare
  • Tranquillo
  • No problem
  • Prego
  • Di nulla
  • Ma di che cosa?
  • Vai sereno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *