Ubaldo Cricchi

Finale Signore degli Anelli dove va Frodo

Finale Signore degli Anelli dove va Frodo

Al termine della saga de Il Signore degli Anelli Frodo lascia la Contea per un nuovo viaggio: dove va?

11 Luglio 2018 07.12

Like me!

La saga de Il Signore degli Anelli è una delle più famose e apprezzate: l'opera letteraria di Tolkien e le sue recenti trasposizioni cinematografiche hanno catturato l'interesse di milioni e milioni di appassionati; ci sono alcuni punti della storia che non sono stati compresi appieno da alcuni lettori o spettatori: ad esempio, nella parte finale de Il Signore degli Anelli dove va Frodo?

Il finale de Il Signore degli Anelli

Il finale della trilogia cinematografica è chiaramente ispirato a quello dell'opera di Tolkien, ma con alcune importanti differenze: nel film gli hobbit fanno ritorno alla Contea dopo che i popoli della Terra di Mezzo sono riusciti a sconfiggere Sauron, che l'anello è stato distrutto e che, sotto il dominio di Aragon, tutti gli umani sono uniti. Nel libro il finale è un po' meno “soft”: è vero che l'anello è stato distrutto e che il Bene è riuscito ad imporsi sul Male, ma è vero anche che il mondo ne esce completamente cambiato (e non in positivo).

Dove va Frodo?

Dopo aver dato il suo fondamentale contributo al salvataggio della Terra di Mezzo, Frodo è tornato nella Contea, ma il suo è un ritorno di breve durata: parte verso Occidente, con destinazione Valinor. La sua partenza è dovuta ai dolori delle ferite riportate durante la lotta contro il Male e soprattutto agli effetti negativi dell'anello, che anche se distrutto, continuano a farsi sentire (Frodo ha custodito l'anello per ben 18 anni, segnandone l'anima in modo permanente) e non gli fanno godere appieno dei risultati che i suoi grandi sforzi hanno permesso di raggiungere

Il viaggio verso Occidente è un privilegio che viene concesso al portatore dell'anello, ma la partenza di Frodo alla fine de Il Signore degli Anelli può essere vista anche come una sorte di morte simbolica: per il protagonista della storia Tolkien non ha previsto un lieto fine, ma questo serve a sottolineare il fatto che ogni guerra ha i suoi costi e che chi l'ha vissuta ne sentirà per sempre le conseguenze, creando un punto di rottura con il passato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *