ITForum di Rimini 2019: quali sono le novità?

13 Giugno 2019 10.58
Like me!

L’ITForum di Rimini è una degli appuntamenti imprescindibili per i trader principianti tanto quanto per quelli professionisti: nel 2019 le date programmate sono mercoledì 12 giugno e giovedì 13 giugno, per un totale di 28 seminari il primo giorno e 30 il secondo.

Si tratta di un evento completamente gratuito, un’opportunità per apprendere le novità previste per il semestre successivo, le nuove strategie di investimenti e soprattutto entrare in contatto con le figure più importanti del mondo del trading online. L’edizione del 2019 si struttura in 5 aree tematiche: Trading, Consulenza, Investimenti, Cryptoasset e Digital Finance.

Non si tratta, dunque, di un evento in cui si dedica spazio solo al trading online, che comunque è protagonista dell’evento, ma vi prenderanno parte anche inviati di alcune tra le maggiori compagnie al mondo: Facebook, Oracle, Google, Vodafone, Aruba, Adobe, HP, Axa, Uber e tanti altri. In particolar modo sarà interessante incontrare gli inviati di Uber, dato che la compagnia ha effettuato l’IPO (Initial Public Offering) nel maggio 2019, una delle maggiori IPO di tutti i tempi, valutata più del doppio dell’anno precedente, per un totale di 120 miliardi di dollari.

Principali eventi dell’ITForum 2019

Tra i principali eventi dell’edizione dell’ITForum 2019 si distinguono:

  • Workshop con BlueAcademy e Teseo: la prima è una delle maggiori autorità nel campo della formazione finanziaria, specialmente dei nuovi strumenti e delle nuove possibilità legate al trading online. La seconda, invece, famosa per i corsi di formazione EFPA (European Financial Planning Association);
  • Prima edizione del Forbes Digital Summit, destinata al grande pubblico e agli addetti ai lavori con incontri dei responsabili di numerose grandi aziende, molte delle quali citate sopra;
  • Terza edizione del FinTech Age Awards, premiazione di alcune tra le 16 società italiane presenti per quanto riguarda aspetti moderni della gestione societaria, in particolare la corporate social responsibility e la fatturazione elettronica;
  • Per l’area Trading, saranno presenti alcuni dei responsabili delle maggiori piattaforme di broker: Dan Gramza, Rob Hoffman, Tarek Elmahri e Nabil Berouag;
  • Asset and the City, un incontro dedicato agli italiani che si sono distinti nelle più grandi piazze mondiali di trading;

Eventi dedicati al trading online: imparare e tenersi aggiornati

La principale funzione di eventi tipo l’ITForum (prima di questo si ricorda l’IG Trading Week del 27-31 maggio) è presentare al pubblico le innovazioni previste per il trading online, come l’introduzione di nuovi strumenti finanziari e di nuove possibilità, e fornire sia ai trader principianti che a quelli professionisti modelli e strategie di investimento che possano fungere da ottima guida al trading online.

Il vantaggio è costituito dal fatto che si tratta per lo più di eventi gratuiti in cui la partecipazione è libera: ottime opportunità non solo per aggiornarsi e ascoltare ciò che i trader di successo a livello mondiale hanno da dire, ma anche per incontrare e potersi scambiare opinioni, esperienze e idee con colleghi provenienti da tutta la nazione.

Non solo eventi con incontri, presentazioni e workshop, dunque, ma anche una preziosa opportunità per tutti i traders d’Italia di incontrarsi dal vivo: attraverso questi meetings, infatti, lo scambio di esperienze, idee, opinioni e conoscenze risulta in un apprendimento al quadrato. Il mondo del trading online, infatti, è molto giovane (le piattaforme di broker raramente hanno più di un decennio di vita) e di vitale importanza è la creazione di una rete di formazione professionale e di scambio di esperienze che ovvi alla problematica principale del mondo della finanza: la sua specificità e il suo ricorso a tecnicismi, infatti, non solo scoraggiano ma a volte condizionano sensibilmente la linea di confine tra un investimento di successo e uno fallimentare.

Non si tratta di conoscenze incredibilmente difficili da padroneggiare, ma che necessitano comunque di tempo, pratica e abitudine. Le guide online al trading, completamente gratuite, abbondano e questi eventi permettono a chiunque di ovviare a eventuali lacune attraverso il dialogo e lo scambio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA