Marzia Colla

Laccadive quando andare

Laccadive quando andare

Consigli e informazioni sul periodo migliore per trascorrere una vacanza da sogno alle isole Laccadive

04 Marzo 2019 10.45

Like me!

Le isole Laccadive sono immerse nell' Oceano Indiano e il loro nome tradotto significa "centomila isole", sparse qua e là nelle acque blu e cristalline di questo pezzo di paradiso. 

Leggi anche: Isole Maldive dove si trovano

Quando andare nelle isole Laccadive 

Le Laccadive sono indubbiamente una meta non molto frequentata dal turismo internazionale, ma presentano un susseguirsi di barriere coralline, isolette disabitate, atolli e una sabbia bianca davvero unica. Una vacanza su queste isole significa scrutare i fondali tra coralli e pesci colorati. 

Il clima tropicale del luogo raggiunge il massimo splendore tra dicembre e aprile con temperature vicino ai 30 gradi. Un valido motivo per esporsi al sole dei Tropici, nuotare nel Mar delle Laccadive e trascorrere l'inverno freddo, stressante e continentale. 

Il periodo da evitare è quello da maggio a novembre dato che sono abbondanti le piogge monsoniche. 

Quindi, il momento migliore per una bella vacanza è quello di gennaio, febbraio e marzo, siccome sono proprio questi mesi che restano fuori dai cicloni e dalle piogge.

Per saperne di più: Che cos'è ciclone tropicale

Laccadive 

Le isole Laccadive sono dei paradisi terrestri incontaminati e poco abitati dagli Indiani. Qui si vive in modo tranquillo, non ci sono alberghi esagerati, ma piccoli Resort.

Il sole che illumina le Laccadive è abbastanza costante nella stagione secca, cioè da dicembre ad aprile; mentre nel periodo più piovoso, che si verifica da maggio a novembre, i raggi solari diminuiscono di intensità e di tempo a disposizione. 

Proprio sulle Laccadive possono formarsi dei Cicloni tropicali anche a causa delle acque del mare piuttosto calde per tutto l'anno. 

Alla fine, si consiglia di mettere in valigia dei vestiti leggeri naturali, una felpa per la sera oltre a cappello e foulard, Se invece il periodo scelto è quello piovoso non dovrà mancare naturalmente l'ombrello e l'impermeabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *