Marzia Colla

Martinica dove andare al mare

Martinica dove andare al mare

Andare al mare in Martinica significa regalarsi spiagge da sogno, favolose ed uniche, in una parola sola, caraibiche

06 Marzo 2019 09.49

Like me!

Per scoprire la Martinica bisogna dirigersi verso il cuore dell'Arcipelago caraibico, nelle Piccole Antille

Leggi anche: Martinica quando andare

Com'è la Martinica

Quest'isola vulcanica dalle mille sfumature offre vasti paesaggi incontaminati, culture antiche, storie, foreste e spiagge da cartolina. E ancora sapori, colori e profumi che solo l'isola di Martinica può proporre al turista in cerca di un angolo di mare

Qui, è sempre estate con un clima caldo, ma rinfrescato dai venti Alisei. Venne battezzata Martinica da Colombo anche se gli indigeni, ovvero i suoi abitanti, la chiamano Madinina cioè L'isola dei fiori. In effetti, la natura rigogliosa la rende la perla più sfavillante dei Caraibi

Martinica francese 

La Martinica fa parte a tutti gli effetti del Dipartimento oltremare francese, quindi è inclusa nell'Unione Europea. Per raggiungerla sarà sufficiente la carta d'identità e gli Euro come moneta.

Questi dettagli la rendono appetibile per il turismo europeo oltre ad essere un'isola tutta da scoprire, con foreste tropicali, villaggi tranquilli di pescatori, spiagge selvagge, savane e giardini naturali con fiori, frutti e piante dai mille colori. 

Per saperne di più: Quali sono le frontiere marittime della Francia

Dove andare al mare in Martinica 

Delle Antille minori la Martinica è l'isola più bella dove soggiornare e trascorrere giornate da ricordare.

Le spiagge caratteristiche e rinomate di questo luogo paradisiaco sono variegate e splendide, come per esempio: 

  • Anse Trabaud, Anse Au Bois e Anse Michel dove immergersi nelle baie ventilate e affacciate sull'Oceano Atlantico a sud, tra l'altro meta dei surfisti;
  • Pointe du Marin con spiaggia chiara e un mare cristallino per nuotare tranquillamente;
  • a Plage Les Salines il mare è calmo ed è la spiaggia più rinomata e denominata in questo modo per un lago salmastro nelle vicinanze;
  • Le Diamant presenta una spiaggia con palme da cocco;
  • Anse Noir ha una sabbia nera e possiede un fondale marino senza uguali;
  • l’Anse Dufour invece offre una sabbia bianchissima ed è una lunga spiaggia naturale;
  • infine l’Anse Mabouyas presenta un'arenile immerso nel verde, piuttosto nascosto e riservato.

Ma queste non sono altro che alcune delle innumerevoli spiagge presenti nella Martinica; da visitare anche una al giorno e deliziarsi così di un ventaglio di paesaggi sempre diversi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *