Redazione

Opzioni binarie e forex: quale differenza per operare in sicurezza?

Opzioni binarie e forex: quale differenza per operare in sicurezza?

Tutto quello da sapere su come operare in sicurezza facendo trading

07 Marzo 2019 13.27

Like me!

Fare trading non è sempre semplice se non si conoscono le regole di base; innanzitutto è necessario conoscere la terminologia e le differenze presenti fra i vari tipi di investimenti online.
Ad esempio, le opzioni binarie ed il forex trading non sono affatto la stessa cosa, ma son due tipologie di trading che hanno alcuni punti in comune e delle differenze non secondarie.
Il forex consiste in un’operazione finanziaria di speculazione sulle coppie di valute, per ottenere profitto dal loro ribasso o rialzo. Invece, nelle opzioni binarie la remunerazione proviene dalla pressione dell’andamento delle azioni, delle valute, delle obbligazioni ed altri strumenti di investimento; se si riesce a cogliere appieno l’andamento degli strumenti si ottiene un guadagno.
Conoscere le differenze fra le due tipologie di investimento è indispensabile per scegliere quella migliore per le proprie esigenze, e per poter investire ed operare con maggiore sicurezza sui mercati finanziari.

Investire nel forex, come si fa?

Il mercato forex è uno dei maggiori a livello mondiale, è aperto 24 ore su 24 e consente di ottenere profitto, come si è detto, dalla speculazione sul valore di una coppia di valute. Dal movimento delle valute, in alto o in basso, si consegue il profitto.
Per esempio, se il costo di una coppia di valute si attesta a 1,001 e – sulla base dei dati che si hanno a disposizione – si sceglie di investire al rialzo, la c.d. posizione long, si compra la valuta e quindi si aspetta che effettivamente il valore si alzi per rivenderla e per ottenere la differenza.
Lo stesso procedimento può essere utilizzato per il gioco al ribasso, la c.d. posizione short.
Molto utile risulta il conto Demo che consente di fare un’esperienza senza spendere soldi veri, provando delle tecniche di investimento forex senza usare soldi reali ma con il denaro virtuale (talora fornito dal broker).

Investire nel trading binario

L’investimento nel trading binario è più recente rispetto al forex trading, e anche il giro d’affari è inferiore. Operare nel trading delle opzioni binarie è un po’ più semplice rispetto al forex. Quello che bisogna fare è, semplicemente, effettuare una previsione sull’andamento di uno strumento finanziario (il cui nome tecnico è asset), ad esempio delle azioni di una certa compagnia. Poi determina entro che lasso di tempo dovrà avvenire il rialzo o il ribasso; gli investimenti fatti con le opzioni binarie possono avere una scadenza a breve termine (da 30 secondi a tre minuti), a medio termine, da un quarto d’ora a poche ore, e a lungo termine, sino ad un mese.
Gli strumenti sui quali è possibile investire con le opzioni binarie sono azioni, coppie di valute (come nel trading, ma in modo diverso), obbligazioni, e materie prime.
A differenza di quanto avviene nel forex trading, con le opzioni binarie si sa fin dal momento dell’investimento quanto si guadagnerà (o quanto si rischia di perdere), sulla base del cosiddetto Payout che compare quando si effettua l’operazione.
Se si investono, ad esempio, 100 euro su un’opzione binaria, ed il payout è del 35%, il potenziale guadagno che si può ottenere è di 135 euro e quindi, al netto dell’investimento, di 35 euro.
In genere, però, i payout non sono così bassi ma si muovono fra un range del 60% ed uno del 90%. In alcuni casi, il payout può salire dal 100% al 150% per alcune tipologie di opzioni binarie.

Una grande differenza fra il trading forex e le opzioni binarie sta nel fatto che quando si usano le opzioni, non si possiede mai il prodotto: non lo si acquista, a differenza di quanto avviene nel forex, perché le opzioni binarie sono solamente dei contratti fra il trader ed il broker.

Trading e forex, differenze e come scegliere

Forex e opzioni binarie, quindi, hanno alcuni punti in comune (il fatto di agire su mercati aperti, il fatto che venga consentito di aprire conti Demo per fare pratica prima dell’investimento con denaro reale, la possibilità di investimenti al ribasso o rialzo) ma anche alcune differenze da conoscere se si vuole operare in sicurezza.

Bisogna premettere che ogni tipo di investimento comporta necessariamente un rischio. Non esiste un investimento non rischioso, e questo vale sia per le opzioni binarie che per il forex.
Tuttavia, le opzioni binarie in un certo senso possono essere considerate meno rischiose del forex, per il fatto che – come si è detto – è possibile conoscere in anticipo quale sarà la possibile ricompensa o perdita, e questo col forex non avviene.
Tendenzialmente, quindi, il forex viene ritenuto un po’ più rischioso rispetto all’investimento nelle opzioni binarie: tanto alto può essere il guadagno, tanto il rischio.
Per le opzioni binarie sono anche previsti, da parte di alcuni broker, dei meccanismi di rimborso fino al 15% che invogliano soprattutto i trader in erba che vogliono fare pratica.
Conoscere il potenziale guadagno sin dall’inizio consente quindi di avere una certa consapevolezza nell’investimento. Tuttavia, si tenga conto che fare trading con le opzioni binarie ha un rischio più elevato rispetto al guadagno effettivo: il rendimento è fino al 90%, ma se si perde, si può perdere tutto il capitale.

Le opzioni binarie consentono di fare trading con molti strumenti diversi, mentre nel forex si utilizzano solo le coppie di valute (che è una caratteristica del mercato finanziario in questione).
In conclusione, forex trading e trading con opzioni binarie sono due tipologie di investimenti con qualche punto in comune, ma molto diverse nel funzionamento. Bisogna tenere conto delle differenze e della propria propensione al rischio prima di scegliere quale sia il miglior metodo per investire.

Inoltre, per poter guadagnare con le opzioni binarie bisogna chiudere in modo positivo più della metà delle posizioni che si hanno aperte.
Nella scelta bisogna anche tenere conto del fatto che nel forex si può utilizzare uno strumento peculiare, la leva finanziaria, che può elevare i profitti ma anche le perdite. Questo strumento invece non è disponibile per le opzioni binarie.
In ogni caso, si suggerisce di provare sia il trading forex che il trading con opzioni binarie, per poter poi decidere quale sia il migliore per le proprie esigenze; lo si può fare gratuitamente e senza rischio aprendo un conto demo su una delle tante piattaforme broker che consente questo tipo di procedimento, facendosi guidare da questo sito per riconoscere i brokers online affidabili. Valutando le proprie possibilità e le strategie sarà possibile scegliere fra trading e opzioni binarie per investire in maggiore sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA