Perchè Plutone non è più un pianeta

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul perchè Plutone non è più un pianeta

16 Luglio 2018 08.52
Like me!

Plutone inizialmente è stato classificato come il nono pianeta del Sistema Solare. Successivamente però, precisamente nel 2006, l’Unione Astronomica Internazionale ha definito Plutone un pianeta nano, proprio come Cerere, Eris, Haumea e Makemake. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio perché Plutone non è più un pianeta.

Plutone non è un pianeta dal 2006: i motivi

L’Unione Astronomica Internazionale aveva deciso di estromettere Plutone dai pianeti del Sistema Solare perché aveva notato alcune caratteristiche differenti dagli otto pianeti del Sistema Solare. Innanzitutto, secondo gli astronomi, la luminosità di Plutone, oltre ad essere molto bassa, aveva anche delle variazioni cicliche che non erano imputabili alla presenza del Sole, come nel caso degli altri pianeti. Successivamente, nel 1978, è stato scoperto Caronte, il principale satellite naturale di Plutone.

Leggi anche quali sono i pianeti del Sistema Solare

Caratteristiche diverse rispetto ai pianeti

Oltre alle caratteristiche appena citate, Plutone ha delle dimensioni che sono solamente il doppio di quelle di Caronte. Dettaglio da non trascurare visto che solitamente un pianeta è molto più grande rispetto ai suoi satelliti (leggi anche quali sono i pianeti nani del sistema solare). Basti pensare che il rapporto di grandezza tra la Luna e la Terra è pari a 5:1. Inoltre le dimensioni di Plutone sono addirittura meno della metà di Mercurio, il pianeta più piccolo del sistema solare. Infine la sua composizione, a differenza degli altri pianeti come Urano, Nettuno, Saturno e Giove, è fatta solo di roccia fino al 70%. Il resto sarebbe composto di ghiaccio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *