Assunta Dagnone

Perché si alza la glicemia

Perché si alza la glicemia

Il corpo mantiene costanti livelli di glicemia nel sangue, ma alcune cause possono determinare dei valori troppo elevati

26 Gennaio 2017 07.41

Like me!

Quando si parla di concentrazione di glucosio nel sangue, si sta parlando di glicemia. Il glucosio è una sostanza indispensabile per il corpo umano, in quanto nutriente necessario per le cellule, che lo estraggono direttamente dal sangue.

Il cibo rappresenta la fonte principale di glucosio per l’organismo, che possiede un sistema di autoregolazione in grado di mantenere costante il livello di zucchero durante la giornata.

L’ormone insulina

Esistono due tipi di ormoni responsabili del mantenimento dei valori: gli ipoglicemizzanti, che abbassano il livello, e gli iperglicemizzanti, che li alzano.

Il più importante del primo gruppo si chiama insulina, un ormone prodotto dal pancreas, fondamentale per metabolizzare il glucosio.

Cosa alza i valori della glicemia

Le ragioni del livello glicemico alto possono essere molteplici. L’iperglicemia si verifica quando si assumono troppi cibi e bevande zuccherate o l’alimentazione risulta eccessiva rispetto al fabbisogno quotidiano.

Nei pazienti diabetici invece, può scatenarsi a causa di una mancata assunzione di farmaci o di un’insufficiente somministrazione di insulina.

I sintomi

Se la glicemia è troppo alta i sintomi di solito sono: la sete e la secchezza delle fauci, lo stimolo a urinare spesso, una sensazione di affaticamento e malessere, l’inappetenza, il dimagrimento, la vista offuscata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *