Redazione

Quale musica ascoltare per rilassarsi

Quale musica ascoltare per rilassarsi

Ci sono alcuni brani e alcuni suoni che aiutano il corpo a rilassarsi: ecco quali sono.Ci sono dei momenti in cui non si vorrebbe fare altro che rilassarsi, ma purtroppo per vari motivi (pensieri, difficoltà a prendere sonno…) non sempre ci si riesce; per fortuna ci sono alcuni suoni …

28 Ottobre 2016 07.19

Like me!

Ci sono alcuni brani e alcuni suoni che aiutano il corpo a rilassarsi: ecco quali sono.

Ci sono dei momenti in cui non si vorrebbe fare altro che rilassarsi, ma purtroppo per vari motivi (pensieri, difficoltà a prendere sonno…) non sempre ci si riesce; per fortuna ci sono alcuni suoni e determinate melodie che possono aiutare: ecco quale musica ascoltare per rilassarsi!

I metodi per sciogliersi e riposare meglio

Molte persone prima di andare a dormire scelgono di rilassarsi praticando un po’ di esercizi di stretching, facendo dello Yoga o dedicando qualche minuto alla meditazione; c’è anche chi affida alla lettura di un buon libro il compito di fargli prendere sonno o chi si accontenta di sorseggiare una tisana rilassante.

Sono tutti ottimi metodi, ma non si può escludere un altro importante alleato, ovvero la musica; questa forma d’arte riesce a mettersi in contatto direttamente con l’inconscio delle persone in vari modi: può trasmettere emozioni, ma può anche aiutare le persone a sciogliersi e godersi un po’ di relax (alcuni studi dimostrano che l’ascolto di 45 minuti di determinata musica può portare ad un miglioramento del riposo). Ma quale musica ascoltare per rilassarsi?

Suoni e musica da ascoltare per rilassarsi

Al di là dei gusti musicali, che non possono essere messi in discussione, l’hard rock o l’heavy metal non sono proprio il massimo se si sta cercando di riposare: viene invece consigliato l’ascolto di musica New Age, Classica o Zen. Quando si ascolta un brano il battito cardiaco si adegua al ritmo della musica, per questo è meglio optare per brani lenti, che favoriscono il relax e rendono più facile e veloce la fase di addormentamento.

Un altro suggerimento è quello di preferire brani solamente strumentali: la presenza di un testo cantato stimola troppo il cervello, che concentrandosi troppo sulle parole faticherebbe di più ad abbandonarsi al sonno. Ma non c’è solo la musica da ascoltare per rilassarsi: molte persone riescono ad addormentarsi sentendo determinati suoni, che possono essere quelli della natura o quelli prodotti dalle campane tibetane o addirittura da una voce che sussurra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *