Redazione

Quali sono le gare di automobilismo

Quali sono le gare di automobilismo

Automobilismo: che passione! Ecco le gare più praticate in questo sport.Si deve risalire ai primi anni del Novecento per trovare le prime gare di automobilismo (Targa Florio e Le Mans) e successivamente vi fu una vera e propria esplosione di competizioni varie tra vetture di serie per i…

22 Febbraio 2016 12.17

Like me!

Automobilismo: che passione! Ecco le gare più praticate in questo sport.

Si deve risalire ai primi anni del Novecento per trovare le prime gare di automobilismo (Targa Florio e Le Mans) e successivamente vi fu una vera e propria esplosione di competizioni varie tra vetture di serie per i dilettanti, quelle da corsa e rally: vetture preparate solo per le competizioni tra marchi e piloti professionisti.

Ecco, ora, i tipi di corse automobilistiche.

Gare di velocità

Si praticano, normalmente, sui circuiti all’interno di autodromi. Sono le gare di Formula1-2-3. Famosi sono i circuiti di Monza, Nurburgring e Le Mans. Formula Indy (Usa) . Famosa la pista di Indianapolis, dove, ogni anno, si corre la 500 Miglia. In alcuni casi si corre anche su circuiti cittadini. Famoso quello di Montecarlo.

Endurance: famosa la Mille Miglia di Le Mans. Si corre ogni anno, tuttora, tra vetture carenate e di diverse categorie.

Gare su strada

Si disputano su normali percorsi cittadini e stradali. Molto praticate fino a metà degli anni Novanta, ora sono quasi del tutto sparite: causa la loro pericolosità. Erano gare piene di fascino: vedi la MIlle MIglia, che si correva da Brescia a Roma e ritorno, con vetture di diverse categorie, su strada per 1600 km.

Inoltre è da ricordare la Targa Florio.

Oggi si corre, ancora, su percorsi non asfaltati (molto noti sono il campionato mondiale Rally e la Parigi-Dakar)

Sono gare di regolarità dove si corre a tappe: dovendo rispettare tempi prestabiliti e viene messa a dura prova l’affidabilità delle vetture e la bravura e resistenza degli equipaggi.

Vi sono, inoltre, le gare svolte da vetture fuoristrada (a quattro ruote motrici, con telai e sospensioni particolari) che si svolgono su percorsi molto accidentati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *