Miriam Zozzaro

Quali sono le regole della fermata nei centri abitati

Quali sono le regole della fermata nei centri abitati

Cosa prevede il codice della strada per la fermata

07 Gennaio 2019 17.53

Like me!

Il codice della strada è la raccolta di norme che permettono la corretta circolazione dei vari mezzi di trasporto, e le norme del pedone che anch’esso deve seguire.

Dovrebbe essere di buona regola che ognuno, che sia conducente o semplice pedone, rispetti le regole del codice della strada per far sì che non si sia di intralcio o addirittura di pericolo per quanto riguarda la circolazione dei mezzi, e per salvaguardare la sicurezza di tutti.

Leggi anche: Bollo auto 2019 cosa cambia

La fermata nei centri abitati

La circolazione nei centri abitati è regolamentata dall’articolo n°7 del codice della strada, in cui sono citate anche le norme da seguire per una corretta fermata in questa zona.

Prima di tutto è meglio chiarire cosa è per il codice della strada, la fermata. La fermata non è altro che la sospensione temporanea della circolazione del veicolo, ma per un breve tempo.

  • Il veicolo che effettua la fermata non deve essere di intralcio alla circolazione e soprattutto, il conducente deve essere all’interno dell’abitacolo per poi ripartire nell’immediato.
  • La fermata è vietata nei centri abitati, in corrispondenza di incroci e passaggi a livello, e nelle loro prossimità a meno di 5 metri.
  • Durante la fermata, il veicolo deve essere collocato il più vicino possibile al margine destro della strada secondo il senso della marcia. Inoltre, se si trova nella prossimità di un marciapiede, è necessario lasciare lo giusto spazio per il transito dei pedoni.
  • Inoltre è importante ricordare che, nel momento in cui è presente il divieto di fermata, è di conseguenza vietata anche la sosta del veicolo.

Leggi anche: Come parcheggiare a S

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *