Redazione

Quanti giorni per visitare Amsterdam

Quanti giorni per visitare Amsterdam

Amsterdam è ricca di attrazioni ma non richiede moltissimi giorni per essere visitata, ecco qualche consiglio su come organizzare il viaggio.Amsterdam è una delle città europee più amate al mondo, in essa si concentrano storia, cultura e divertimento. Con i suoi coffee shop e il quartie…

18 Aprile 2016 12.20

Like me!

Amsterdam è ricca di attrazioni ma non richiede moltissimi giorni per essere visitata, ecco qualche consiglio su come organizzare il viaggio.

Amsterdam è una delle città europee più amate al mondo, in essa si concentrano storia, cultura e divertimento. Con i suoi coffee shop e il quartiere a luci rosse, Amsterdam ha fatto parlare di sé per anni, ma la città è molto più di questo: i canali, i musei, i ponti, gli edifici riconvertititi, la città offre attrazioni per tutti i gusti. Considerato questo, quanti giorni servono per visitare Amsterdam?

Ecco un esempio di quanti giorni servono per visitare Amsterdam

Nel decidere quanti giorni per visitare Amsterdam, si consideri che tre, quattro giorni sono sufficienti per visitare la città, tutte le sue attrazioni principali e magari fare anche una gita fuori porta in uno dei tanti luoghi meritevoli di una visita che si trovano nei pressi della città belga. Un esempio di itinerario per visitare Amsterdam può essere questo:

  • Il primo giorno può essere dedicato ad una osservazione sommaria della città, quindi a passeggiare tra le sue strade e canali. Il consiglio è quello di fare una crociera tra i canali per osservare la città da un’angolazione speciale, e magari visitare qualcuno dei suoi quartieri storici: De Pijp, Jordann, De Plantage e Cerchia dei Canali.
  • Durante il secondo giorno si può decidere di visitare qualche museo. Tra i più famosi si ricordano Rijksmuseum, Stedelijk Museum, Van Gogh Museum e la Casa di Anna Frank. Magari se non si vuole passare tutta la giornata al chiuso, ci si può dedicare all’esplorazione di uno dei quartieri non visitati il giorno precedente oppure ci si può rilassare in uno dei parchi della città o meglio, all’orto botanico.
  • Il terzo giorno può essere dedicato ad un gita fuori porta. I luoghi da poter visitare sono tanti: se, ad esempio, si decide di visitare Amsterdam in primavera, si possono visitare i campi di tulipani di Keukenhof, che saranno in fiore. Altrimenti si possono visitare le spiagge del Mare de Nord, le città storiche di Haarlem e Leida o ancora Marken e Volendam, borghi i cui cittadini indossano ancora i vestiti tradizionali del Paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *