Redazione

Le innovazioni del mondo del lavoro: le rilevazioni di presenza

Le innovazioni del mondo del lavoro: le rilevazioni di presenza

18 Giugno 2019 10.13
Like me!

I sistemi di rilevazione di presenza digitali rappresentano la nuova frontiera del lavoro moderno, una tecnologia che permette alle società di risparmiare spese di ufficio e ai lavoratori di monitorare attentamente che i propri diritti e i propri doveri vengano rispettati.

Nati inizialmente come alternativa digitale al cartellino cartaceo, i sistemi di rilevazione di presenza oggi si presentano sotto svariate forme: dai marcatempo e i timbracartellini fino a software per computer e app per smartphone e tablet.

Grazie alla tecnologia RFID (Radio-Frequency IDentification) e ai rilevatori GPS i dipendenti possono comunicare direttamente al software aziendale gli orari di lavoro, di pausa e il luogo di operazione. Dal canto suo, l’ufficio di Risorse Umane di ogni azienda, in tal modo, ha a disposizione files già aggiornati con tutti i dati necessari al calcolo della busta paga, degli straordinari, dei giorni di ferie, di malattia e di permesso.

Sistemi di rilevazione di presenza in Italia: Winit

Winit è una società con sede a Trento, dal 2002 attiva nel mondo dei servizi di rilevazione presenze. La politica aziendale della società è sempre stata quella di mantenersi nel rispetto dei diritti fondamentali dei lavoratori facendo propria, allo stesso tempo, la necessità delle aziende di crescere, innovarsi e sviluppare al massimo il proprio potenziale.

Con oltre 25.000 dipendenti italiani che utilizzano i dispositivi Winit e un tasso di soddisfazione dei clienti superiore al 90%, Winit è da tempo leader in Italia nel settore. I dispositivi Winit, inoltre, rientrano nelle norme stabilite della Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea. I dati personali, infatti, immessi nei rilevatori di presenza digitali vengono rigidamente tutelati e messi a disposizione unicamente del personale responsabile dell’azienda. La loro divulgazione a terzi è assolutamente vietata.

I dati personali, infatti, immessi nei rilevatori di presenza digitali vengono rigidamente tutelati e messi a disposizione unicamente del personale responsabile dell’azienda. La loro divulgazione a terzi è assolutamente vietata.

PowerWeb e ClockApp: ridurre l’impatto e aumentare l’efficienza

Con il lancio del software PowerWeb e dell’applicazione ClockApp Winit ha ulteriormente rivoluzionato i sistemi di rilevazione delle presenze. Marcatempo e timbracartellini, infatti, per quanto apparecchi di piccole dimensioni e molto resistenti, rappresentavano ancora un potenziale ingombro per i dipendenti, oltre a fornire agli uffici delle Risorse Umane dati da ordinare e elaborare.

Con PowerWeb e ClockApp, invece, la digitalizzazione dei sistemi di rilevazione di presenza è completa: il dipendente non necessiterà più di un apparecchio da avere costantemente con sé, ma del suo smartphone.

L’azienda, d’altro canto, avrà a disposizione dati già elaborati e ordinati dal software, semplificando di molto il lavoro degli uffici delle Risorse Umane.

PowerWeb

PowerWeb è un applicativo web progettato appositamente per la gestione delle ore lavorative: non soltanto la rilevazione delle presenze ma anche la registrazione di eventuali anomalie.

Con il servizio di PowerWeb le aziende clienti di Winit possono usufruire del servizio di hosting sul server della compagnia trentina oppure installare sul proprio server il software. La personalizzazione del servizio è totale, in modo da adattare la registrazione e l’elaborazione dei dati alle necessità particolari e la qualità delle informazioni in uscita da PowerWeb è garantita dagli ultimi aggiornamenti delle tecnologie Microsoft.

ClockApp

ClockApp è un’applicazione connessa a PowerWeb che permette ai dipendenti di impiegare il proprio smartphone come marcatempo, evitando ulteriori ingrombi. Grazie all’applicazione il personale può registrare l’orario di lavoro, l’attività svolta e la località, tramite geo-localizzazione GPS.

La comunicazione con PowerWeb, inoltre, permette ai dipendenti di avanzare anche altre richieste al centro logistico aziendale, come la necessità di ulteriore materiale o il presentarsi di anomalie.

In tal modo la comunicazione tra il personale e l’azienda diventa più immediata, permettendo ai primi di essere nella condizione ottimale per svolgere efficacemente il proprio lavoro, evitando le anomalie legate ai ritardi comunicativi, e alla seconda di poter contare su personale responsabile e professionale, gestendo molto più semplicemente le presenze e eventuali assenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA