I gay potranno imbracciare il fucile

Redazione
13/10/2010

Il giudice distrettuale Virginia Phillips potrebbe diventare il nuovo paladino dei diritti gay: la legge divenuta famosa come “”don’t ask,...

I gay potranno imbracciare il fucile

Il giudice distrettuale Virginia Phillips potrebbe diventare il nuovo paladino dei diritti gay: la legge divenuta famosa come “”don’t ask, don’t tell”” è incostituzionale.
Si tratta della politica attiva in seno all’esercito americano di non chiedere l’orientamento sessuale dei militari. In caso di aperta dichiarazione di omosessualità infatti, il militare deve essere espulso immediatamente dal corpo.
La norma, stabilita nel 1993 sotto la presidenza Clinton, al tempo era considerata al’avanguardia nella difesa della privacy e dei diritti degli omosessuali. Ora, secondo il giudice californiano Phillips, non più. È, anzi, lesiva degli stessi diritti, addirittura incostituzionale.
Il dipartimento di Giustizia americano ha 60 giorni di tempo per presentare ricorso. Il presidente Barack Obama si è più volte espresso contro la “don’t ask, don’t tell”.