Il Qatar respinge le richieste dei Paesi arabi: «Irragionevoli»

24 Giugno 2017 18.09
Like me!

Il Qatar ha respinto la lista di 13 condizioni presentata da Arabia Saudita, Egitto, Bahrain ed Emirati Arabi, definendola irragionevole e non applicabile. In questo modo Doha ha rifiutato l’ultimatum imposto per l’annullamento delle sanzioni diplomatiche ed economiche.

«LIMITAZIONE DELLA SOVRANITÀ». In una nota ufficiale del governo del Qatar, citata da al Jazeera, si spiega che «il blocco illegale non ha nulla a che fare con la lotta al terrorismo, ma riguarda la limitazione della sovranità del Qatar e il trasferimento all’estero della nostra politica estera».

LISTA DI 13 CONDIZIONI. Nella lista di richieste erano comprese la chiusura dell’emittente al Jazeera (finanziata dal governo di Doha), la limitazione delle relazioni con l’Iran, la chiusura di una base turca a Doha e il pagamento di risarcimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *