Il repubblicano amico delle SS

Gea Scancarello
11/10/2010

Iott, candidato del Tea Party in Ohio

Il repubblicano amico delle SS

«Una voce nuova per i nostri valori», recitano i manifesti elettorali di Richard Iott, candidato repubblicano supportato dal Tea Party per un seggio alla Camera nelle prossime consultazioni di midterm. Quali siano i valori, però, l’aspirante parlamentare non lo aveva specificato, e gli americani si sono stupiti non poco quando hanno capito almeno in parte di che si trattava.
Iott, 59 anni, un passato nell’esercito di cui è ancora riservista, è stato pescato vestito con l’uniforme delle SS, sorridente e gioviale, insieme agli amici “camerata” di Wiking, un gruppo di ispirazione nazista. La compagnia, pubblica e dotata di un sito internet con tanto di croce uncinata (vai),  si ritrova per mettere in scena battaglie cruciali e momenti epici della II Guerra mondiale, «con un interesse esclusivamente storico», come si sono affrettati a precisare i responsabili.
«Sono sempre stato affascinato dal fatto che la Germania sia un paese relativamente piccolo che però, da un punto di vista strettamente militare, è riuscito in imprese straordinarie. Voglio dire, i tedeschi sono stati capace di annettere la maggior parte dell’Europa e della Russia e ci sono voluti gli sforzi congiunti del resto del mondo per sconfiggerli. Davvero, se la si prende da una prospettiva storica militare è incredibile», ha aggiunto Iott, con un po’ di maldestria.
La biografia ufficiale che ha offerto agli elettori per guadagnarne le simpatie, però, non fa menzione di questa passione, e il suo nome è stato cancellato da quelli degli affiliati a Wiking sul sito del gruppo. A riprova del fatto che il riservista sa bene di essere saltato a piè pari su un terreno minato: in Ohio vive l’8,4% degli ebrei americani e difficilmente si lasceranno affascinare dagli afflati culturali dell’aspirante governante.