Il Vaticano perplesso per l’iniziativa della procura sullo Ior

Redazione
21/09/2010

La segreteria di Stato vaticana ha manifestato perplessità per l’iniziativa presa dalla procura di Roma di aprire un’indagine sul presidente...

Il Vaticano perplesso per l’iniziativa della procura sullo Ior

La segreteria di Stato vaticana ha manifestato perplessità per l’iniziativa presa dalla procura di Roma di aprire un’indagine sul presidente dello Ior, Ettore Gotti Tedeschi, a causa del mancato rispetto della normativa antiriciclaggio. In un comunicato, la Santa Sede ha detto che «i dati informativi necessari sono già disponibili presso l’ufficio competente della Banca d’Italia e operazioni analoghe hanno luogo correntemente con altri istituti di credito italiani».
Il Vaticano ha inoltre espresso «la massima fiducia nel presidente e nel direttore generale dello Ior». Raggiunto dall’AdnKronos, Gotti Tedeschi ha detto: «Da quando sono stato nominato alla presidenza dello Ior mi sono sforzato, insieme al direttore generale, Paolo Cipriani, di affrontare i problemi per i quali oggi vengo indagato». Poi ha aggiunto: «Mi sento profondamente umiliato».