Immigrazione, anche per Frontex gli sbarchi in Italia si stanno riducendo

Immigrazione, anche per Frontex gli sbarchi in Italia si stanno riducendo

20 Febbraio 2018 10.25
Like me!

La situazione migratoria sulla rotta del Mediterraneo centrale verso l'Italia «è migliorata ed è sotto controllo», ma «non è risolta». Il direttore esecutivo di Frontex Fabrice Leggeri, dopo la guerra di cifre con il Viminale, ha riconosciuto che gli arrivi «sono diminuiti drasticamente dall'estate 2017» e la tendenza al ribasso si conferma anche nel 2018, con soli 300 sbarchi nelle prime due settimane di febbraio. Ma la situazione in Libia continua a destare preoccupazione.

RIMPATRI FERMI AL PALO. Per quanto riguarda invece i rimpatri dall'Unione europea, nel 2017 il fenomeno ha riguardato «150 mila migranti». Un numero che «dà la misura di ciò che è possibile fare», ha risposto Leggeri a chi gli chiedeva se fosse possibile rimpatriare i circa 600 mila migranti irregolari presenti in Italia. Tuttavia, «se ci fosse la volontà di allocare maggiori risorse e finanziamenti, la situazione potrebbe essere migliorata al livello europeo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *