Incassi in Italia, Il ragazzo e l’airone vince il weekend in sala

Redazione
15/01/2024

Con poco più di 1 milione di euro fra l'11 e il 14 gennaio, il film di Hayao Miyazaki ha battuto Perfect Days di Wim Wenders e Succede anche nelle migliori famiglie di Alessandro Siani. Quarto The Beekeeper con Jason Statham, migliore fra le nuove uscite. Ennesimo record per C’è ancora domani.

Incassi in Italia, Il ragazzo e l’airone vince il weekend in sala

Hayao Miyazaki continua a dominare il box office in Italia. Il ragazzo e l’airone ha ancora una volta vinto il weekend degli incassi, rivelandosi il miglior risultato fra l’11 e il 14 gennaio. Con altri 1,03 milioni di euro, l’ultima produzione dello Studio Ghibli che dovrebbe anche segnare l’addio del celebre regista, ha infatti raggiunto un totale di 5,4 milioni in appena due settimane. Un dato incredibile se si pensa che Si alza il vento, precedente lungometraggio del cineasta fresco vincitore del Golden Globe risalente al 2013, si era fermato a poco più di 1 milione in totale. Alle sue spalle Perfect Days di Wim Wenders, ambientato in Giappone che rappresenterà agli Oscar per i lungometraggi stranieri. Con oltre 800 mila euro nel weekend, ha superato quota 1,7 milioni dall’uscita. Solo terzo Succede anche nelle migliori famiglie di Alessandro Siani con 831 mila euro e 5 milioni in totale.

Incassi in Italia, la Top 10 e il nuovo record di Paola Cortellesi

Ai piedi del podio si è invece piazzato The Beekeeper, migliore fra le nuove uscite della seconda settimana di gennaio. Il film di David Ayer (Suicide Squad) con Jason Statham ha infatti raccolto nel weekend poco più di 766 mila euro con una media di 2840 per sala, la seconda in Italia dopo Perfect Days. Seguono poi Wonka con Timothée Chalamet che ha guadagnato 699 mila euro, raggiungendo così un totale di 13,6 milioni, e il film di animazione della Disney Wish che, con altri 544 mila euro, si è issato fino a 8,7 milioni dall’uscita del 21 dicembre 2023. Settima posizione nella classifica degli incassi in Italia per l’altra nuova uscita, Enea di Pietro Castellitto. Il film con Benedetta Porcaroli e il figlio di Sergio ha esordito con 506 mila euro, battendo nel fine settimana 50 km all’ora con Fabio De Luigi, che ne ha totalizzati 487 mila.

Nono posto ed ennesima presenza in Top 10 per C’è ancora domani. L’esordio alla regia di Paola Cortellesi, già migliore incasso in Italia del 2023, ha sfondato il tetto dei 35 milioni di euro al botteghino grazie ad altri 424 mila euro nel weekend fra l’11 e il 14 gennaio. Dati che hanno consentito al film ambientato durante la Seconda guerra mondiale di infrangere un nuovo record. Con 5,1 milioni di spettatori ha infatti superato anche Avatar – La via dell’acqua di James Cameron che, a cavallo fra il 2022 e il 2023, si era fermato a 5,05 milioni. Chiude la Top 10 degli incassi in Italia l’altra nuova uscita, Chi segna vince di Taika Waititi che racconta la storia vera della Nazionale di calcio delle Samoa americane. Per il film con Michael Fassbender un guadagno di 390 mila euro.