Incendio a Borgo Mezzanone, distrutte alcune baracche

Redazione
30/10/2023

Il bilancio riferisce di zero vittime e feriti, mentre si lavora ancora per individuare le cause del rogo. I vigili del fuoco hanno spento le fiamme e provveduto a bonificare l'intera area abitata da molti migranti.

Incendio a Borgo Mezzanone, distrutte alcune baracche

Alcune baracche in cui vive una numerosa comunità di migranti a Borgo Mezzanone, nel Foggiano, sono state distrutte da un incendio. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco secondo i quali al momento non ci sono feriti. Non sono ancora state accertate le cause del rogo. L’incendio è stato domato e si procede con le operazioni di bonifica.

La zona ospita 1.500 braccianti africani

Borgo Mezzanone è noto per essere luogo di insediamento abusivo di una comunità abbastanza nutrita di migranti di origine africana che operano nel Foggiano come braccianti agricoli. Vista l’entità dell’incendio, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del presidio 115 presente nella borgata e le squadre del distaccamento di Lucera e del comando provinciale di Foggia, con l’ausilio di una autobotte.