Inchiesta per stupro, la procura convocherà Leonardo Apache La Russa

Redazione
30/10/2023

Il figlio del presidente del Senato, insieme all'altro indagato Tommaso Gilardoni, dovranno dare il consenso ai pm per la comparazione di una traccia di Dna trovata su un reperto sequestrato alla ragazza che lo scorso 18 maggio li ha denunciati per violenza sessuale.

Inchiesta per stupro, la procura convocherà Leonardo Apache La Russa

La procura di Milano ha intenzione di convocare per l’interrogatorio Leonardo Apache La Russa, 19 anni, e l’amico dj Tommaso Gilardoni, accusati di violenza sessuale in seguito alla denuncia di una ex compagna di scuola del figlio del presidente del Senato Ignazio La Russa.

Trovata una traccia di Dna di un profilo maschile

L’invito a comparire sarà l’occasione per chiedere ai due giovani il consenso per comparare il loro profilo genetico con l’unica traccia di Dna, compatibile con un profilo maschile, individuata sui reperti sequestrati. Gli interrogatori, che dovrebbero tenersi tra novembre e dicembre, seguono il secondo e ultimo giro di audizioni di testimoni che si è concluso a ottobre 2023 davanti agli investigatori della Squadra Mobile e al pm Rosaria Stagnaro, che coordina l’inchiesta con l’aggiunto Letizia Mannella.

La denuncia della ragazza

Il 18 maggio 2023 la giovane, 22 anni, ha testimoniato che, dopo una serata in discoteca in centro città, aveva perso il controllo prima di essersi ritrovata «nuda nel letto con a fianco Leonardo La Russa», senza ricordare niente di quanto accaduto, scoprendo dal figlio del presidente del Senato di aver avuto un rapporto sessuale «sotto effetto di sostanze stupefacenti» con lui e con un suo amico, che stava dormendo in un’altra stanza. Dopo essere tornata a casa la giovane si è recata alla clinica Manganelli, dove le è stata riscontrata un’ecchimosi al collo e una ferita a una coscia. I legali di Leonardo La Russa sostengono che non vi sia stata alcuna costrizione.