Incidente di Casal Palocco, lo youtuber Matteo Di Pietro patteggia quattro anni e quattro mesi

Redazione
31/01/2024

Il giovane, appartenente al collettivo Theborderline, era alla guida del Suv che il 14 giugno 2023 travolse una Smart uccidendo un bimbo di cinque anni. La pena, per i reati di omicidio stradale aggravato e lesioni, è stata ratificata dal gip di Roma. Riconosciute le attenuanti generiche.

Incidente di Casal Palocco, lo youtuber Matteo Di Pietro patteggia quattro anni e quattro mesi

Matteo Di Pietro, lo youtuber che il 14 giugno 2023 era alla guida del suv Lamborghini che travolse una Smart a Casal Palocco uccidendo un bimbo di cinque anni, ha patteggiato una condanna a quattro anni e quattro mesi. Il piccolo si trovava a bordo dell’auto assieme alla madre e alla sorellina, rimaste ferite. La pena, per i reati di omicidio stradale aggravato e lesioni, è stata ratificata dal gip di Roma, che ha riconosciuto al giovane le attenuanti generiche.

Il Suv viaggiava a 120 km/h

Le indagini hanno chiarito che Di Pietro viaggiava a una velocità di 120 km/h al momento dell’incidente, troppi per quel tratto di strada. Il ragazzo faceva parte del collettivo di youtube The Borderline, che poco dopo la tragedia aveva chiuso il proprio canale.