Incidente ferroviario a Campoleone, investita una persona: treni in ritardo sulla Roma-Napoli

Alberto Muraro
30/10/2023

Importanti rallentamenti a causa dell'intervento delle autorità giudiziarie, con conseguenti prolungamenti dei tempi di viaggio fino a un massimo di 60 minuti.

Incidente ferroviario a Campoleone, investita una persona: treni in ritardo sulla Roma-Napoli

A causa di un incidente avvenuto nelle vicinanze della stazione di Campoleone, dove una persona è stata investita e uccisa da un treno, si sono verificati notevoli disagi e ritardi significativi sulle linee ferroviarie Roma-Napoli e Nettuno-Roma. Trenitalia ha informato i viaggiatori che la circolazione dei treni è stata notevolmente rallentata a causa dell’intervento delle autorità giudiziarie, con conseguenti prolungamenti dei tempi di viaggio fino a un massimo di 60 minuti e possibili variazioni di percorso.

Persona investita a Campoleone: disagi e rallentamenti sulle linee

L’incidente si è verificato intorno alle 10.40 del mattino. L’Intercity in viaggio da Reggio Calabria a Termini ha terminato la sua corsa a Napoli centrale, mentre i pendolari che utilizzano la linea tra Roma e Nettuno si sono trovati bloccati nella loro tratta. Su social media (come riporta il Corriere) si legge: «Tutti i treni in partenza da Termini sono bloccati a causa dell’incidente a Campoleone. Potrebbero essere necessarie più di tre ore per ripristinare la normale circolazione. Che opzioni ho per arrivare a Latina?». Alcuni passeggeri hanno optato per il trasporto su autobus come soluzione alternativa. Un’altra pendolare ha condiviso la sua esperienza: «Da Termini ho preso la metropolitana fino ad Anagnina e da lì prenderò l’autobus Cotral per Nettuno». Nel frattempo, alcuni passeggeri che erano in procinto di partire hanno deciso di rimandare i loro piani di viaggio, come ha dichiarato Annalisa nel gruppo Pendolari FL8: «Io torno a casa, non voglio rischiare ulteriori disagi».