Incidente ferroviario sulla linea Milano-Lodi: uomo investito e ucciso da un treno

Valentina Sammarone
11/12/2023

I fatti all'alba di domenica 10 dicembre presso la stazione di San Zenone al Lambro. La vittima, forse di nazionalità straniera, stava camminando sui binari.

Incidente ferroviario sulla linea Milano-Lodi: uomo investito e ucciso da un treno

All’alba di domenica 10 dicembre 2023, un uomo è stato investito e ucciso da un treno lungo la tratta Milano-Lodi, presso la stazione di San Zenone al Lambro. Tra le ipotesi più accreditate un malore o una distrazione della vittima, presumibilmente di nazionalità straniera, di cui sono state avviate le procedure di identificazione.

Uomo investito e ucciso sulla Milano-Lodi: la dinamica

L’incidente si è verificato alle 6.30 al passaggio dell’Intercity Lecce-Milano. Secondo le ricostruzioni di Polfer e dei carabinieri di San Donato, il macchinista ha avvistato l’uomo che camminava in direzione Tavazzano sui binari, ma era ormai troppo tardi per poter intervenire con il freno. Tra le ipotesi quella che si tratti di un migrante ospitato in un centro di prima accoglienza nelle vicinanze.

A Faenza scontro tra due treni

Lo stesso giorno, ma alle 21.30, due treni, un Frecciarossa e un regionale, si sono scontrati lungo la linea ferroviaria Bologna-Rimini nei pressi di Faenza (Ravenna). Il bilancio dell’incidente è stato di 17 feriti, nessuno dei quali in gravi condizioni. I macchinisti sono usciti illesi dall’impatto. Avviate le indagini per ricostruire le cause dell’accaduto.