Incidente Milano, l’autista della Golf è accusato di omicidio stradale

Redazione
02/11/2023

Il ragazzo, 28 anni, è risultato positivo all'alcol test e guidava senza patente. Il pm Luca Gaglio ha sequestrato le telecamere di viale Forlanini per ricostruire i dettagli del sinistro in cui sono morti due giovani di 24 e 26 anni.

Incidente Milano, l’autista della Golf è accusato di omicidio stradale

La procura di Milano iscriverà nel registro degli indagati, con l’ipotesi di omicidio stradale, il giovane che mercoledì 1 novembre 2023 era alla guida di una delle tre auto coinvolte nell’incidente stradale di via Forlanini a Milano. Il ragazzo, 28 anni, è risultato positivo all’alcol test e senza patente. Nello scontro sono morti due giovani di 26 e 24 anni e nove persone sono rimaste ferite.

Sequestrate le telecamere e le auto coinvolte nel sinistro

Il pm di turno Luca Gaglio ha ricevuto l’informativa della polizia locale, ha sequestrato le telecamere lungo il viale e le auto coinvolte nell’incidente e dovrà disporre l’autopsia. Gli investigatori stanno ascoltando le versioni dei testimoni, tra cui i sopravvissuti.  Le prime informazioni suggeriscono che l’incidente si sia verificato in due fasi: prima una collisione tra due auto, seguita da un coinvolgimento di una terza auto che ha colpito le persone al di fuori delle vetture. I ragazzi deceduti con ogni probabilità tornavano da una festa per la notte di Halloween.