Incidente stradale a Roma, due morti e quattro feriti: tra le vittime un ragazzo di 20 anni

L'auto su cui viaggiavano si è ribaltata in via Fosso dell’Osa, nel quartiere Villaggio Prenestino. L'alta velocità tra le possibili cause del sinistro. Tra i cittadini coinvolti, tutti di origine egiziana, anche un 16enne ricoverato al Policlinico.

Incidente stradale a Roma, due morti e quattro feriti: tra le vittime un ragazzo di 20 anni

Intorno alla mezzanotte del 24 gennaio 2024, a Roma si è verificato un incidente stradale che ha provocato due morti, un uomo di 46 anni e un ragazzo di 20, entrambi di nazionalità egiziana. Il sinistro è avvenuto in via Fosso dell’Osa, strada principale del quartiere Villaggio Prenestino, con l’auto su cui viaggiavano le vittime che si è ribalta più volte, forse a causa dell’alta velocità, ed è andata a sbattere prima contro un albero e, successivamente, contro un veicolo in sosta. A bordo c’erano altre quattro persone, tutte di nazionalità egiziana e prive di documenti, che sono state trasportate in codice rosso in ospedale. Tre dei feriti hanno circa 20 anni, mentre il quarto è un ragazzo di 16 anni che è ricoverato in condizioni molto gravi al Policlinico Umberto I.

L’incidente forse causato dall’alta velocità

Sul luogo dell’incidente sono intervenute le forze dell’ordine e il personale del 118, che ha constatato la morte delle due vittime e provveduto a fornire le cure del caso ai feriti. Si indaga sulla dinamica dell’incidente che, secondo quanto riportato da Repubblica, potrebbe aver avuto origine dall’alta velocità della Smart Forfour su cui viaggiavano le sei persone coinvolte.