Incidente nel Sannio, morti due giovani di 24 e 28 anni: uno lascia una bimba che aveva perso la mamma

Valentina Sammarone
18/12/2023

La dinamica dello schianto, che ha coinvolto tre auto, è ancora da chiarire. Oltre alle due vittime, anche tre feriti gravissimi che lottano per la vita nell'ospedale San Pio di Benevento. Il comune sta predisponendo il lutto cittadino per il giorno dei funerali.

Incidente nel Sannio, morti due giovani di 24 e 28 anni: uno lascia una bimba che aveva perso la mamma

La comunità di San Lorenzello, un piccolo paese nel Sannio con poco più di 2 mila abitanti, è sconvolta a causa di un tragico incidente stradale che ha portato alla morte di Giampiero Durante, 24 anni, e Biagio Festa, 28 anni. Ogni tentativo di soccorso è risultato vano dopo lo schianto lungo la Fondovalle Isclero, un’arteria che attraversa le colline viticole tra Solopaca e Melizzano. I giovani sono stati trovati in condizioni agonizzanti all’interno di una Fiat Punto, ridotta a un ammasso di rottami. Nonostante l’arrivo tempestivo dei soccorsi, non c’è stato nulla da fare.

La dinamica dell’incidente ancora da chiarire

Gli agenti delle forze dell’ordine, avvertiti da automobilisti di passaggio, hanno assistito a una scena raccapricciante: cartelloni stradali dello svincolo per Solopaca abbattuti e tre auto irriconoscibili. Oltre alle due vittime, anche tre feriti gravissimi che stanno lottando all’ospedale San Pio di Benevento. La dinamica precisa del sinistro è oggetto di indagine da parte dei carabinieri, con la procura di Benevento, guidata dal pm Flavia Felaco, che ha avviato un’inchiesta. Il medico legale Francesco La Sala è stato incaricato di chiarire le cause della tragedia.

Biagio Festa lascia la sua bimba dopo aver perso la moglie

Una tragedia nella tragedia: Biagio Festa, una delle due vittime, lascia una bimba piccola dopo che l’anno scorso aveva perso la moglie, morta suicida. Il sindaco di San Lorenzello, Antimo Lavorgna, è affranto: «Ci prenderemo cura di lei. Devo dire che in 30 anni non avevo mai vissuto una tragedia del genere. Nel nostro paese c’è commozione in ogni famiglia, è una tragedia inaccettabile e inspiegabile, erano due bravi giovani, lavoratori che portavano avanti la famiglia». Il comune sta organizzando una giornata di lutto cittadino per onorare la memoria delle vittime. Fioravante Bosco, comandante della polizia municipale di San Lorenzello, ha avvertito: «La viabilità della nostra provincia è molto pericolosa, bisogna essere cauti al volante. Basta un attimo per vivere una tragedia».