Incidente stradale a Grezzana, moto contro il guardrail: morto un 31enne

Alberto Muraro
16/10/2023

I fatti nella serata di domenica 15 ottobre intorno alle 23.00. La vittima è Andrea Vettorato, grande appassionato di mezzi su due ruote. In corso le indagini sul sinistro.

Incidente stradale a Grezzana, moto contro il guardrail: morto un 31enne

Si chiamava Andrea Vettorato il 31enne morto in un incidente stradale avvenuto a Grezzana, in provincia di Verona, nella serata di domenica 15 ottobre 2023.

Incidente stradale a Grezzana

La vittima del sinistro, un grande appassionato di mezzi su due ruote, era originario di Ca’ degli Oppi, dove era nato e cresciuto, ma da ormai qualche anno viveva a Oppeano. Intorno alle 23.00, Vettorato si è messo in sella alla sua moto dirigendosi verso il tratto della provinciale 6 a Grezzana, quando all’improvviso ha perso il controllo del mezzo ed è uscito di strada schiantandosi contro il guardrail. Non sono ancora note con precisione le cause che hanno provocato l’incidente. Del tutto inutili, per il resto, i disperativi tentativi di rianimazione da parte del personale del Suem 118, giunto sul posto con un’ambulanza e un’automedica. Per il giovane non c’è stato nulla da fare, troppo gravi le ferite riportate nel violento schianto. Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche i carabinieri, che si sono occupati di effettuare tutti i rilievi del caso.

https://www.facebook.com/nicholas.farinelli/posts/pfbid02fHNMcArNmLmKkv5FkbbhDpUERJy5tm2tWZFQzR3K5ZDkCQA8VFUSZjdN2J3nc4xQl

Cordoglio in paese

La comunità di Ca’ degli oppi si è stretta intorno alla famiglia del giovane. «Era vivace ed appassionato di motori fin da bambino. La frazione di Ca’ degli Oppi è sgomenta ed incredula dell’accaduto», l’ha ricordato l’assessore Luca Faustini, a cui ha fatto eco anche il sindaco Pietro Luigi Giaretta che ha aggiunto: «Un’altra vita spezzata troppo presto. Quando un giovane viene strappato alla vita per una fatalità, per una disattenzione o per una imprudenza, non è solo la sua famiglia e i suoi amici a patirne, ma è tutta la comunità che soffre. In questo caso tutta la comunità di Oppeano piange Andrea. Mi stringo alla famiglia e mi faccio partecipe del loro dolore».