Incidente tra due treni, sul Frecciarossa c’era l’ad della Rete Ferroviaria Italiana

Redazione
12/12/2023

L'amministratore delegato di Rfi, Gianpiero Strisciuglioera, a bordo del convoglio dell'Av che la sera del 10 dicembre ha tamponato, retrocedendo, un regionale vicino Faenza.

Incidente tra due treni, sul Frecciarossa c’era l’ad della Rete Ferroviaria Italiana

C’era anche l’amministratore delegato di Rfi, Gianpiero Strisciuglio, a bordo del Frecciarossa che domenica sera ha tamponato, retrocedendo, un treno regionale fermo a semaforo rosso, vicino a Faenza, sulla linea Bologna-Rimini. Lo scrive oggi il Manifesto che riporta una versione particolare dellincidente come emersa da alcune chat dei macchinisti.

L’ad di Rfi ha portato a risolvere il guasto in breve tempo

«La presenza dell’ad di Rfi sull’Etr 600 ha portato a risolvere nel più breve tempo possibile il guasto (per il quale la Freccia era ferma, ndr) con l’intervento della sala operativa che avrebbe richiesto l’applicazione di una procedura che prevede un intervento agli organi esterni del treno: una particolare pressione che potrebbe aver indotto in errore il macchinista unico», scrive il giornale. Contattata dal Manifesto, Rfi ha confermato la presenza sul treno di Strisciuglio precisando però che «lo stesso ad non ha palesato a Trenitalia la sua presenza sul treno«. Trenitalia ha spiegato che «c’è un’indagine in corso: sulle cause della retrocessione del Frecciarossa sono in corso approfondimenti».