Indagati i consulenti di Michela Brambilla

Redazione
17/12/2010

La Corte dei Conti di Roma ha aperto un’istruttoria sull’attività del ministro Michela Vittoria Brambilla e sul ministero del Turismo....

Indagati i consulenti di Michela Brambilla

La Corte dei Conti di Roma ha aperto un’istruttoria sull’attività del ministro Michela Vittoria Brambilla e sul ministero del Turismo. Secondo la Procura, una decina di persone assunte presso il ministero del Turismo come consulenti per il rilancio dell’immagine dell’Italia avrebbero svolto attività di partito.
L’ipotesi di danno è utilizzo di risorse pubbliche per lo svolgimento di attività diverse da quelle oggetto delle consulenze. Si tratterebbe di persone con varie provenienze, ma tutte quante caratterizzate dal fatto di avere lavorato nel settore dello spettacolo nelle reti Mediaset.
Pur essendo a libro paga del ministero stesso o di strutture dipendenti dallo stesso, avrebbero svolto attività presso i Circoli della libertà che sostengono il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Si tratterebbe di persone con le quali lo stesso ministro Brambilla aveva o avrebbe lavorato in passato nel mondo dello spettacolo.