Uomo insulta un’arbitra di basket: «Devi fare la fine di quella di Vigonovo»

Redazione
12/12/2023

È successo nel corso di una partita in provincia di Padova tra Pallacanestro Camin e Cittadella Brenta Gunners. Emesso un Daspo di 5 anni per l'aggressore.

Uomo insulta un’arbitra di basket: «Devi fare la fine di quella di Vigonovo»

Nel corso di una partita di basket giocata in provincia di Padova tra Pallacanestro Camin e Cittadella Brenta Gunners, un padre di un cestista ha aggredito verbalmente l’arbitra di 17 anni. «Devi fare la stessa fine di quella di Vigonovo», ha detto l’uomo riferendosi al femminicidio di Giulia Cecchettin.

Prima di quella frase l’uomo ha insultato più volte l’arbitra

Il questore di Padova, Marco Odorisio, ha emesso un Daspo che vieterà all’uomo, 50 anni, di partecipare a ogni manifestazione sportiva per 5 anni. Il fatto era avvenuto il dicembre scorso, durante la partita di pallacanestro under 17 maschile. Gli accertamenti erano partiti in seguito alla querela sporta dal padre della ragazza minorenne, che era presente alla partita. Secondo quanto scrive la pagina Facebook La Giornata Tipo, che ha raccontato l’accaduto, «prima di questa frase, nessuno è intervenuto quando l’uomo aveva già iniziato da diversi minuti ad offendere l’arbitra. Come se fosse normale. Come se fosse una consuetudine radicata nello sport offendere un arbitro». I Cittadella Gunners, indignati per la vicenda, hanno preso le distanze: «Alla luce dei recenti avvenimenti del 3 dicembre, il club vuole rendere note le più profonde e sentite scuse a M.V., arbitra della gara. Ci scusiamo anche con tutte le persone che, assistendo a questi comportamenti inaccettabili, si sono sentite coinvolte e colpite».