Iraq, Governo più vicino

Redazione
01/10/2010

  Il premier uscente Nouri al-Maliki è stato scelto dagli sciiti della “coalizione nazionale” irachena, come candidato per la guida...

Iraq, Governo più vicino

 

Il premier uscente Nouri al-Maliki è stato scelto dagli sciiti della “coalizione nazionale” irachena, come candidato per la guida del nuovo governo di Baghdad, dopo le elezioni del 7 marzo scorso.
Nei giorni scorsi la corrente sadrista, che fa parte della coalizione, aveva fatto sapere che il suo leader, Moqtada al-Sadr, si era convinto ad accettare le richieste delle autorità iraniane che avevano espresso la volontà di vedere ancora al-Maliki nel ruolo di primo ministro.
Secondo gli esponenti della lista per lo “stato di diritto”, guidata dallo stesso al-Maliki, il premier uscente potrebbe formare il nuovo esecutivo già nei prossimi giorni. La decisione della coalizione arriva l’esatto giorno in cui l’Iraq ha stabilito il record per il Paese rimasto più giorni senza governo dal giorno delle elezioni, con 208, strappando l’infelice primato all’Olanda (rimasta senza esecutivo per 207 giorni nel 1977).