Scambio di razzi tra Israele e Libano lungo il confine

Lancio di razzi anticarro verso il centro di Avivim. Forse colpito un tank dell'esercito israeliano. Hezbollah rivendica l'azione e Tel Aviv risponde al fuoco.

01 Settembre 2019 16.16
Like me!

Scambio di missili lungo la linea blu, il confine tra Libano e Israele. Secondo le prime informazioni alcuni missili anticarro sarebbero stato sparati da Hezbollah verso il centro Avivim. Inizialmente si era parlato di uno solo ma l’esercito di Tel Aviv ha poi chiarito che i lanci sono stati diversi. L’obiettivo del raid, sempre secondo fonti dell’esercito, sarebbe stata una base militare e vari veicoli militari. Fonti vicine al movimento sciita libanese hanno fatto sapere che uno dei missili anticarro ha centrato un veicolo militare.

APERTI I RIFUGI LUNGO LA FRONTIERA

L’esercito ha poi confermato che sta rispondendo con tiri diretti alle fonti di fuoco e a obiettivi nel sud del Libano. Non si sa al momento se ci sono vittime. Le autorità hanno ordinato anche l’apertura di tutti i rifugi nelle aree a 4 chilometri dalla frontiera e ai civili di stare in casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *