Istat, in Italia calano nascite e decessi

Redazione
12/02/2015

Nascite e decessi sono in calo in Italia secondo le analisi demografiche dell’Istat. Le nascite nel 2014 sono state 509...

Istat, in Italia calano nascite e decessi

Nascite e decessi sono in calo in Italia secondo le analisi demografiche dell’Istat.
Le nascite nel 2014 sono state 509 mila, 5 mila in meno rispetto al 2013 considerando anche le madri straniere, il livello minimo dall’Unità d’Italia. I morti sono stati invece 597 mila, 4 mila in meno rispetto all’anno precedente.
La speranza di vita alla nascita degli italiani è invece aumentata, salendo a 80,2 anni per gli uomini e a 84,9 anni per le donne.
POPOLAZIONE RIDOTTA. «Regolarmente da un decennio», ha sottolineato l’Istat, «si rileva una riduzione della popolazione di cittadinanza italiana, scesa a 55,7 milioni di residenti al primo gennaio 2015. La perdita netta rispetto all’anno precedente è pari a 125 mila residenti. Al primo gennaio 2015 l’età media della popolazione ha raggiunto i 44,4 anni. La popolazione per grandi classi di età è così distribuita: 13,8% fino a 14 anni di età, 64,4% da 15 a 64 anni, 21,7% da 65 anni in su».