salvini nave aquarius porti italiani
Migranti ed Europa
Marina Libia, salvati 301 migranti
Attualità
23 Giugno Giu 2018 1750 23 giugno 2018

Ecco quanti migranti sono sbarcati in Italia nel 2018

Secondo i dati del Viminale sono 16.316 i profughi sbarcati in Italia dal primo gennaio al 22 giugno. Nello stesso periodo del 2017 erano stati 71.989. Si può parlare quindi di un decremento degli sbarchi pari al 71,06%.

  • ...

«In quattro anni 650 mila sbarchi, 430 mila domande presentate in Italia, 170 mila presunti profughi a oggi ospitati in alberghi, caserme e appartamenti per una spesa superiore a 5 miliardi di euro». Matteo Salvini dà i numeri di quella che, a più riprese, ha definito un'invasione delle coste italiane da parte dei migranti. Ma si tratta davvero di una costante e lenta occupazione del suolo italico? A smentire il ministro dell'Interno sono i dati provenienti dallo stesso Viminale che parlano di un decremento degli sbarchi pari al 71,06% nei primi sei mesi del 2018 in paragone allo stesso periodo del 2017.

I migranti sbarcati in Italia nel 2018

Secondo i dati del Viminale, infatti, nel 2018 (dal primo gennaio fino al 22 giugno) sono arrivati in Italia 16.316 migranti contro i 71.989 dello stesso periodo del 2017 e contro i 56.382 del 2016. Un numero ancora più esiguo se si prendono in considerazione soltanto i migranti provenienti dalla Libia che nel 2018, sempre sulla base dei dati del Viminale, sono stati 11.288 con una diminuzione dell'83,67% rispetto al 2017 e del 79,98% rispetto al 2016. Basta prendere a esempio il mese di giugno per calcolare il drastico calo. Sino alle 20 di sabato 22, i migranti arrivati via mare in Italia sono stati 2.886. A giugno del 2017 erano invece stati 23.526, mentre 22.339 nello stesso mese del 2016.

  • L'approdo in Italia della nave Diciotti.

I dati divulgati dal dipartimento della Pubblica Sicurezza parlano di una forte contrazione anche nel numero dei minori stranieri non accompagnati. Dall'1 gennaio al 20 giugno del 2018 ne sono sbarcati in Italia 2.447, contro i 15.799 del 2017 e i 25.846 del 2016.

LA GEOGRAFIA DEI MIGRANTI. Delle 16.316 persone sbarcate in Italia nel 2018, 2.946 hanno dichiarato di provenire dalla Tunisia, 2.507 dall'Eritrea, 1.373 dal Sudan, 1.127 dalla Nigeria,1.001 dalla Costa d'Avorio, 873 dal Mali, 727 dalla Guinea, 605 dall'Iraq, 527 dal Pakistan, 506 dall'Algeria. Mentre tra i porti maggiormente interessati nel 2018 dagli sbarchi sono stati Pozzallo con 2.980 migranti; Catania con 2.786; Augusta con 2.2285; Messina con 2273; Trapani con 1.495; Lampedusa 1.067; Palermo con 809; Porto Empedocle con 492; Crotone 378; Reggio Calabria 317 e Cagliari con 115.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso