Pedofilia 120316174512
VIOLENZE
14 Giugno Giu 2013 1800 14 giugno 2013

Pedofilia, arrestato maestro Usa in Cina

Avrebbe abusato di sei bambini, uno dei quali italiano.

  • ...

Nuovo caso di presunta pedofilia.

È sotto choc la comunità internazionale a Shanghai dopo la notizia dell'arresto di David McMahon, 32 anni, cittadino americano, insegnante di inglese alla scuola francese di Shanghai, accusato di molestie sessuali nei confronti di sei bambini, cinque francesi e un italiano.
DETENZIONE CONFERMATA. La notizia dell'arresto dell'insegnante era stata diffusa già lo scorso 7 giugno, dopo che il 13 maggio l'uomo era stato arrestato. Ora, la detenzione è stata confermata formalmente dalla magistratura cinese, come prevede la legge.
LA DENUNCIA DI UNA FAMIGLIA. A far scattare l'arresto sarebbe stata la denuncia della famiglia di una bimba francese. Sembra che MacMahon, in servizio presso il campus nel quartiere di Pudong (la scuola ha due campus a Shanghai) avesse ripetutamente molestato diversi bambini, sin dallo scorso mese di settembre, attirandoli in biblioteca con la scusa di correggere dei compiti. Il consolato italiano a Shanghai ha fatto sapere di essere in contatto con la famiglia del bambino e di stare prestando, sin da quando sono stati informati del caso, tutta la massima assistenza possibile.
ASSISTENZA DALLA SCUOLA. Assistenza fornita dagli altri consolati, ma anche dalla scuola, che ha messo a disposizione psicologi, come è scritto anche in un comunicato sul loro sito. Le accuse della polizia parlano di pedofilia senza entrare nel dettaglio delle molestie.
RISCHIA ALMENO CINQUE ANNI. In base alla legge cinese l'insegnante potrebbe essere condannato ad una pena carceraria di almeno cinque anni. Intanto la comunità internazionale, rimasta attonita per l'accaduto, si chiede come sia possibile che per diversi mesi si siano perpetrate queste molestie senza che nessuno se ne sia accorto, abbia notato qualcosa di strano o si sia insospettito. Solo un bambino americano, alunno dell'istituto, ha ammesso di aver visto qualcosa. Tanto più che quello alla scuola francese di Shanghai è il secondo caso di questo tipo accaduto quest'anno. A dicembre scorso un collega di MacMahon, sempre americano, era stato estradato negli Stati Uniti con l'accusa di aver molestato alcuni studenti. I due insegnanti, peraltro, sembra fossero molto amici, cosa che secondo alcuni, appare essere una strana coincidenza. Nel comunicato ufficiale, però, la scuola francese ha smentito il legame fra i due e ha affermato che il primo insegnante non lavorasse nella scuola da tempo, ma dava lezioni private ad alunni del liceo francese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso