Sito Dell Agenzia 160901183619
POLEMICHE
1 Settembre Set 2016 1835 01 settembre 2016

Fertility Day, sito e game realizzati da un'agenzia di Milano

L'agenzia Mediaticamente è la mente del gioco. Ma poi ha cancellato il tutto dal suo indirizzo web. Marcia indietro del ministro Lorenzin.

  • ...
Il sito dell'Agenzia Mediaticamente di Milano.

Fertility-the-Day-after.
Dopo la bufera scatenata dagli slogan e dai cartelloni virtuali per il Giorno della fertilità e i toni dell'omononimo piano del ministero della Salute, Beatrice Lorenzin ha rotto il silenzio.
«La campagna per il Fertility Day resta nella sua impostazione, ma stiamo rivedendo le due cartoline che hanno fatto più scalpore, quella della clessidra e quella che dice 'datti una mossa'», ha detto il ministro all'Ansa.
«La direzione per la comunicazione sta valutando come ricalibrare la comunicazione. Abbiamo 22 giorni per migliorare la qualità della campagna».
Nulla da dire su quel «fertilità bene comune», con il rubinetto gocciolante che tanto aveva fatto arrabbiare la Rete e non solo. Questioni di sensibilità, evidentemente.
Lorenzin però è rimasta sola a difendere la sua iniziativa.
Matteo Renzi l'ha prontamente scaricata: «Non sapevo niente di questa campagna», ha detto a Rtl 102.5. «Se vuoi creare una società che scommetta sul futuro e torni a fare i figli devi affrontare i temi strutturali: asili nido e servizi», ha poi aggiunto.
BANDO DA 113 MILA EURO. Lettera43.it scartabellando nel sito del ministero aveva trovato un bando di gara da 113.300 euro per un progetto della durata di 12 mesi per «promuovere direttamente l’idea che la Fertilità è un bene comune», si legge nel capitolato, «la cui tutela va al di là dell’interesse della singola coppia ma riguarda l'intero Paese», «promuovere la bellezza della maternità e paternità». E poi naturalmente l'attenzione agli stili di vita scorretti e la prevenzione.
Alla somma, vanno poi aggiunti i 38.500 per il servizio di comunicazione territoriale assegnato per affidamento diretto all'AnciComunicare Srl.
LA MENTE È A MILANO. Ma se è ancora un mistero chi sia l'autore della campagna, sappiamo invece (grazie alle segnalazioni dei lettori) chi ha registrato il dominio del sito e, con tutta probabilità creato il Fertility game, il gioco in cui uno spermatozoo o un ovulo devono scansare sigarette, siringhe e cocktail.
Si tratta di un'agenzia di Milano, ''Mediaticamente'', che presentandosi sul sito promette: «La comunicazione che lascia il segno». E su questo non v'è alcun dubbio.
Tra i clienti, a parte il ministero della Salute per il quale ha curato dirette video e il «portale e l’app per tablet iOS e Android per la consultazione dei volumi dei Quaderni della Salute», ci sono anche le trasmissioni di La7 Crozza nel Paese delle Meraviglie e La Gabbia di Gianluigi Paragone per le quali l'agenzia si occupa di «consulenza musicale e sonora».
È stata invece cancellata dal sito aziendale, ma ripescata attraverso una webcache, la presentazione del Fertility game.



Il Fertility game ripescato sul sito di Mediaticamente.


«In occasione del #fertilityday», recita il comunicato, «il ministero della Salute ha ideato una serie di iniziative, tra cui un gioco divertente fruibile da smartphone e da pc. Mediante il sito www.fertilityday2016.it, realizzato da Mediaticamente, società che ha vinto il bando per questa iniziativa, è possibile scegliere il proprio avatar: uno spermatozoo se si decide di giocare come ragazzo, un ovulo se si sceglie di giocare come ragazza».
REGISTRAZIONE A MAGGIO 2016. Il nome #fertilitygame «dice tutto». La sfida, poi, «è avvincente, ottenere un alto punteggio non è scontato. Il risultato è condivisibile con gli amici sui social network».
La registrazione del sito è stata effettuata dall'agenzia il 23 maggio 2016.

I documenti sulla registrazione dell'iniziativa.


E LA CAMPAGNA? L43 ha provato a chiedere se l'agenzia avesse curato anche la campagna, ma purtroppo i responsabili non si trovavano in sede.
A 'scagionarli' l'avviso sul sito del ministero dell'affidamento all'agenzia del servizio di «event/campaign social management, per l’importo di euro 28.120,00».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso