Sciopero 8 Marzo
7 Marzo Mar 2018 1453 07 marzo 2018

Guida allo sciopero dell'8 marzo 2018

L'agitazione coincide con la Giornata internazionale della donna ed è stata proclamata contro la violenza di genere in più di 70 Paesi. Autobus, treni, aerei: gli orari dello stop e le fasce di garanzia.

  • ...

Giovedì 8 marzo, in coincidenza con la Giornata internazionale della donna, diverse sigle sindacali hanno proclamato uno sciopero generale del settore pubblico e privato. L'iniziativa, contro la violenza di genere, incide soprattutto sui trasporti con stop previsti per Trenitalia, Trenord, Italo, Alitalia, Atm a Milano, Gtt a Torino, Anm a Napoli e Atac a Roma. Le astensioni dal lavoro avranno una diversa durata a seconda delle diverse società coinvolte, ma la durata totale dello sciopero è di 24 ore. Ecco le cose da sapere.

Quando si fermano i mezzi pubblici

  • A Milano uno sciopero del personale Atm in servizio su mezzi di superficie e metropolitana è previsto dalle 8:45 alle 15:00 e dalle 18:00 al termine del servizio.
  • A Torino la Gtt ha comunicato che ci saranno due fasce di garanzia per i mezzi di superficie e per la metropolitana (dalle 6:00 alle 9:00 e dalle 12:00 alle 15:00), mentre il servizio delle autolinee extraurbane sarà garantito da inizio servizio e fino alle 8:00 e dalle 14:30 alle 17:30. Per i servizi ferroviari metropolitani: la circolazione lungo il sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e il sfmA Torino-Aeroporto-Ceres sarà garantita da inizio servizio alle 8:00 e dalle 14:30 alle 17:30.
  • A Napoli l'Anm ha detto che per le linee di autobus saranno garantite due fasce: tra le 5:30 e le 8:30 e tra le 17:00 e le 20:00. Gli orari garantiti per la metropolitana e le funicolari sono consultabili qui.
  • A Roma lo sciopero riguarda la rete ATAC (bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Centocelle e Roma-Lido) e le linee periferiche gestite da Roma TPL, ma ci sono due fasce garantite: da inizio servizio fino alle 8:30 e tra le 17:00 e le 20:00. Nella notte tra il 7 e l’8 marzo non sarà invece garantito il servizio delle linee notturne e della linea 913.

Quando si fermano Trenitalia, Trenord e Italo

  • Trenitalia prevede scioperi fino alle 21:00 di giovedì 8 marzo, ma nell'arco dell'intera giornata potrebbero esserci disagi e rallentamenti. Le Frecce circoleranno regolarmente, mentre gli orari garantiti per i treni regionali sono compresi tra le 6:00 e le 9:00 e tra le 18:00 e le 21:00. Sarà garantito il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino. Tutti i dettagli sono disponibili qui.
  • Trenord prevede scioperi fino alle 21:00 di giovedì 8 marzo, ma nell'arco dell'intera giornata potrebbero esserci disagi e rallentamenti. L'agitazione tocca tutti i servizi (regionale, suburbano, aeroportuale e a lunga percorrenza). Durante le fasce orarie di garanzia viaggeranno regolarmente i treni inseriti nella lista dei servizi minimi garantiti, con partenza prevista dopo le 6:00 arrivo entro le 9:00. I collegamenti aeroportuali Milano Cadorna-Malpensa Aeroporto e Malpensa Aeroporto-Bellinzona potranno essere sostituiti con autobus.
  • Italo prevede scioperi fino alle 21:00 di giovedì 8 marzo. La lista dei treni garantiti è consultabile qui.

Quando si fermano i voli Alitalia

  • Alitalia ha preparato una lista dei voli cancellati a causa dello sciopero dell'8 marzo, ma ha precisato che il 75% dei passeggeri coinvolti potrà comunque partire. In caso di cancellazione o di modifica dell’orario, chi deve viaggiare l’8 marzo potrà cambiare la prenotazione senza penale o chiedere il rimborso (solo per voli cancellati o ritardi di più di 5 ore) fino al 15 marzo.

Stop anche per scuola e sanità

  • Lo sciopero indetto da Slai Cobas, Usi, Usi-Ait, Usb, con l'adesione anche del sindacato di comparto Usi Surf, riguarda le scuole di ogni ordine e grado e gli uffici pubblici e privati. Anche il Cub sanità e i Cobas sanità, università e ricerca hanno proclamato una protesta con astensione per l'intero turno. A Roma, infine, per iniziativa delle rappresentanze sindacali unitarie, si fermeranno i lavoratori dei servizi anagrafici. Astensione dal lavoro di 24 ore anche per i Cub di tessili ed edili.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso