Pop.Vicenza:sequestro 19mln euro a Zonin

Crac Popolare di Vicenza, nuovi sequestri per Zonin

L’ufficiale giudiziario si è presentato il 26 marzo nel palazzo di proprietà della famiglia, in centro storico a Vicenza.

  • ...

Scatta un nuovo sequestro per l'ex presidente della Banca Popolare di Vicenza Gianni Zonin, dopo la villa di Montebello ceduta al figlio, nominato custode dei beni interessati. L’ufficiale giudiziario si è presentato il 26 marzo nel palazzo di proprietà della famiglia Zonin, in centro storico a Vicenza.

INVENTARIO DEL MATERIALE IN CORSO. Ora è in corso l'inventario del materiale, custodito nella residenza a tre piani, sul quale verranno apposti i sigilli. Con l'ufficiale ci sono anche gli avvocati Renato Bertelle e Michele Vettore, che rappresentano circa 300 ex soci e risparmiatori di BpVi. Sul posto anche l'avvocato dell'ex presidente della BpVi, Enrico Ambrosetti.

OPERAZIONI SOLO ALL'INIZIO. Le operazioni di sequestro sono solo all'inizio. Finora, come riportato dal Giornale di Vicenza, è stato controllato l'ultimo piano della residenza cittadina, dove si trovano tre casseforti. È stato sequestrato anche un quadro di cui, però, manca il certificato di autenticità. I controlli proseguiranno anche il 27 marzo e probabilmente si protraranno fino a dopo Pasqua.

26 Marzo Mar 2018 1357 26 marzo 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso