Alpini: Ana, delusi da 'cresta' hotel
sabotaggio
11 Maggio Mag 2018 0927 11 maggio 2018

Adunata alpini, linee ferroviarie danneggiate in Trentino

Incendiate due centraline elettriche. Ritardi sulla linea Verona-Bolzano fino a 90 minuti. A Trento sono attese oltre 500 mila persone e la tensione è alta per le proteste annunciate da studenti e anarchici.

  • ...

Due centraline elettriche ferroviarie sono state date alle fiamme in Trentino, a poche ore dalla prima giornata dell'adunata nazionale degli Alpini in programma a Trento. Sugli episodi, per i quali al momento non ci sono rivendicazioni, indaga la Digos. Gli incendi hanno danneggiato la linea Verona-Brennero, a Lavis, e la linea della Valsugana a Villazzano di Trento. Sulla tratta che da Verona conduce a Bolzano si registrano ritardi fino a 90 minuti. Un servizio sostitutivo di autobus è stato allestito per consentire alle persone di raggiungere Trento e l'adunata. Il completo ripristino è previsto a partire dalle ore 15.

In città sono attese oltre 500 mila persone e la tensione è alta per le proteste annunciate da studenti e anarchici. I centri sociali, in particolare, accusano gli Alpini di essere stati «protagonisti di atrocità compiute nelle cosiddette missioni internazionali di pace». I due incendi alle centraline elettriche seguono altri episodi avvenuti nei giorni scorsi. Le vetrine di un negozio di Trento che vende prodotti ufficiali dell'adunata sono state prese a sassate, mentre sui muri del centro cittadino sono apparse scritte ingiuriose contro gli Alpini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso