Antonini
Cronaca
14 Maggio Mag 2018 1651 14 maggio 2018

La Spezia, muore operaio schiacciato da una lastra di metallo

La vittima è Dragan Zekic, 56 anni. Stava lavorando all’interno di un cantiere navale del gruppo Antonini, che costruisce navi, yacht e piattaforme offshore.

  • ...

Travolto da una lastra di metallo caduta da oltre 20 metri d’altezza. È morto così Dragan Zekic, operaio di 56 anni di origini croate, che stava lavorando alla Spezia all’interno di un cantiere navale del gruppo Antonini, che costruisce navi, yacht e piattaforme offshore.

LA DINAMICA DELLA TRAGEDIA. Zekic operava per conto di una ditta di Treviso che stava effettuando lavori di ampliamento sui pontili. Le operazioni erano ormai giunte al termine, ma qualcosa è andato storto. La braga di una gru si è tranciata di netto e Zekic, che stava passando di là proprio in quel momento, è rimasto schiacciato dalla pesante lastra.

PROCLAMATO UNO SCIOPERO. I sindacati confederali della Spezia hanno proclamato lo sciopero generale di otto ore per protestare contro l'ennesima morte sul lavoro. Lo sciopero riguarda tutte le categorie eccetto i dipendenti pubblici perché non ci sono i tempi di legge per indirlo. Durante lo sciopero non è esclusa una manifestazione e un presidio di protesta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso